/ Economia

Economia | martedì 10 luglio 2018, 20:50

La Granda conquista anche Bruxelles: due vicepresidenze di peso massimo Europeo per Ghisolfi e Crosetto

Recente la nomina a tesoriere del Gruppo Europeo delle Casse di Risparmio del banchiere Beppe Ghisolfi

La Granda conquista anche Bruxelles: due vicepresidenze di peso massimo Europeo per Ghisolfi e Crosetto

L'economia imprenditoriale e finanziaria cuneese, con passo sabaudo gentile ma deciso, è arrivata ai vertici dei rispettivi Gruppi europei di Bruxelles con due Vicepresidenze di primissimo piano nella Capitale UE: la più recente è stata assegnata al Banchiere Beppe Ghisolfi, nominato numero 2 e tesoriere del Gruppo Europeo delle Casse di Risparmio (Esbg Group), ruolo nel quale ha partecipato alla odierna assemblea dell'associazione bancaria italiana Abi che ha confermato Antonio Patuelli, di cui è amico e stretto collaboratore, per il terzo mandato (nella foto a sinistra, Ghisolfi è con Luigi Abete, presidente della BNL e della Febaf federazioneuropea banche e assicurazioni). Il banchiere e giornalista di origine fossanese, intervistato da class TV CNBC, interverrà domani mattina alle 9.30 su Agorà Rai tre per parlare anche del best sellers Banchieri.

Dalla finanza all'impresa, a Bruxelles opera come Vicepresidente anche Luca Crosetto, numero 2 di Ueapme, Unione europea delle associazioni di piccole e medie imprese, anch'esso organismo di dialogo diretto con le istituzioni pubbliche politiche della UE sui temi specifici dell'artigianato e delle PMI di cui il leader cuneese di Confartigianato (nella foto a destra con Von Rumpuy, presidente emerito del Consiglio europeo) ha la delega diretta. Pertanto, mentre Alberto Cirio presidia Bruxelles dal punto di vista politico come europarlamentare albese, la Granda diventa a pieno titolo parte protagonista dei Gruppi di consultazione e decisione europea sui temi della politica bancaria e imprenditoriale.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore