/ Politica

Politica | 16 luglio 2018, 16:15

A Saluzzo si “rincorrono” le conferenze stampa di Lega e Forza Italia sull’accoglienza dei migranti stagionali

La riunione di stamane (lunedì) tra consiglieri comunali e parlamentari finisce con Andreis, Contin e Farina che abbandonano la sala. Inconciliabile lo scontro con il sindaco Mauro Calderoni. In Comune presenti soltanto Chiara Gribaudo e Mino Taricco

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si è svolto questa mattina (lunedì), in Comune a Saluzzo, l’incontro tra i consiglieri comunali della Città ed i parlamentari del Cuneese per fare il punto sulla complessa situazione dell’accoglienza dei migranti stagionali.

Un tavolo al quale, nonostante i molti inviti estesi a deputati e senatori, hanno preso parte soltanto i due esponenti PD Chiara Gribaudo e Mino Taricco.

Il dato più rilevante, giornalisticamente parlando, è di certo l’abbandono della sala da parte di Domenico Andreis, Daniela Contin e Andrea Farina, tutti e tre membri d’opposizione, in aperto contrasto con la linea dell’incontro impostata dal sindaco Mauro Calderoni.

Da quanto trapela, sembra infatti che i tre consiglieri abbiano posto la questione sul piano della “politica fallimentare di sinistra”.

Una tesi che avrebbe infastidito, e non poco, il primo cittadino. Ne è nato un contraddittorio, con – in particolare – Daniela Contin irremovibile nel chiedere copia dell’elenco delle persone in possesso di un regolare contratto di lavoro.

Le posizioni distanti tra parte dell’opposizione consiliare ed il primo cittadino si sono poi rivelate inconciliabili. Risultato: Andreis, Contin e Farina (che si è detto presente come “uditore”) che lasciano la sala.

Come consigliere di minoranza, al tavolo rimarrà seduto soltanto più Danilo Rinaudo, che, nel suo intervento, ha fatto presente, oltre alla necessità di regolamentazione dei flussi (che non può dipendere dal Comune di Saluzzo), la preoccupazione, per la comunità saluzzese, che da anni vive sopporta una situazione complessa, anche alla luce dell’atteggiamento dei sindaci degli altri paesi.

Parallelamente, in merito alla problematica degli stagionali, in città si “rincorrono” le conferenze stampa da parte delle forze politiche locali sulla questione dell’accoglienza dei migranti stagionali.

La scorsa settimana abbiamo ospitato il resoconto dell’incontro rivolto alla stampa indetto dal coordinamento cittadino di Forza Italia.

Ieri (domenica) il coordinatore FI Fulvio Bachiorrini ha indetto una nuova conferenza stampa, in programma per le 18.30 di quest’oggi (lunedì).

È di poco fa, invece, l’annuncio di un appuntamento analogo promosso dalla Lega Nord saluzzese, che incontrerà la stampa 90 minuti prima della conferenza stampa FI, e vale a dire alle 17 di questo pomeriggio.

Nessuno mai lo ammetterà, ma resta comunque la percezione – nettamente palpabile già da tempo - di una sorta di “competizione” interna, tra Lega e Forza Italia, specie sul tema legato agli stagionali.

La riconferma, qualora ve ne sia ancora bisogno, che – nonostante gli appelli lanciati nel corso degli ultimi Consigli comunali e non solo – la prossima campagna elettorale per le Amministrative del 2019 verterà, buona parte, proprio sull’accoglienza dei braccianti agricoli.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium