/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 18 luglio 2018, 20:05

Sicurezza ed eventi, modificata la legge Gabrielli: per Franco Graglia "un risultato straordinario"

"Questa è la dimostrazione che il gioco di squadra tra Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia porta grandi risultati"

"Esprimo profonda soddisfazione per la direttiva in materia di safety che mette mano alla circolare Gabrielli e alle altre direttive che negli ultimi anni rischiavano di mettere a rischio centinaia di piccole manifestazioni organizzate dalle pro-loco, dalle associazioni di Paese e dagli Enti Locali. Si tratta di un risultato quantomeno inaspettato almeno sotto il profilo della tempistica: sono passati pochi giorni dal blitz a Roma che ho effettuato con i parlamentari cuneesi di tutto il centrodestra per ottenere udienza sull'argomento dai sottosegretari competenti. Già oggi la direttiva é operativa risolvendo un problema che si protraeva da mesi."

Ad annunciarlo il vicepresidente del Consiglio regionale Franco Graglia.

Conclude Graglia: "Questa è la dimostrazione che il gioco di squadra tra Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia porta grandi risultati. Le modifiche nelle prescrizioni alle quali dovranno attenersi gli operatori dell'intrattenimento nei piccoli eventi costituiscono una vera e propria boccata d'ossigeno per i nostri piccoli Comuni che vivono grazie alle sagre, alle feste di paese, alla fiere campionarie. Si tratta di un risultato straordinario in particolare per le tempistiche visto che la nuova direttiva arriva a ridosso degli eventi di agosto. Un grazie vero e sincero alle strutture del Ministero, ai parlamentari cuneesi e ai Sottosegretari competenti che hanno compreso fino in fondo quanto ci fosse in gioco: la dignità e la tradizione di un grandissimo numero di Comuni che rendono vivo il Piemonte."

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore