/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 20 luglio 2018, 14:20

E' di nuovo allerta gialla a partire dal pomeriggio: nel Cuneese interessate la zona collinare e la pianura verso il Torinese

Fulmini e forti raffiche di vento sono attesi in prossimità dei temporali, con probabile grandine

Immagine di repertorio

E' di nuovo allerta gialla in alcune aree della regione Piemonte, stando al bollettino diramato da Arpa Piemonte alle 13 odierne. La provincia di Cuneo sarà toccata marginalmente, nelle valli Belbo e Bormida, nella zona di pianura verso il torinese e sulle colline di Alba e Langhe.

L'allerta sarà a partire dal pomeriggio odierno, a seguito dell'intrusione di aria fredda in quota, associata a una depressione in avvicinamento dall’Atlantico e un flusso umido nei bassi strati dal Mar Ligure.

Fulmini e forti raffiche di vento sono attesi in prossimità dei temporali, con probabile grandine. Sono possibili allagamenti, fenomeni franosi localizzati e caduta di rami e alberi. Dalla serata di domani i fenomeni saranno in decisa attenuazione per esaurirsi nella notte. Diminuzione delle temperature massime in pianura domani di 5-6°C. Variabilità accentuata domenica, con rovesci su rilievi.

bs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore