/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | domenica 22 luglio 2018, 15:12

Dal 2020 per circolare a Nizza sarà obbligatorio esporre il bollino "CRIT'Air"?

Anche i veicoli immatricolati all’estero dovranno esserne muniti. Nasceranno le ZCR, i comuni incaricati di individuarle e determinarne i criteri.

A partire dal 2020 a Nizza, come a Marsiglia, Tolone e Aix e in altre 13 agglomerazioni ad alto rischio inquinamento, potrebbe essere obbligatorio esporre sul  parabrezza della vettura la “vignette” è CRIT'Air.

Anche i veicoli immatricolati all’estero dovranno esserne muniti, nell’ipotesi debbano recarsi in queste aree: la norma sarebbe inserita in un accordo tra il governo e le amministrazioni locali interessate da particolari livello di inquinamento dell’aria.

Provvedimento che include anche interventi per il  miglioramento della qualità della vita. Il nome della “vignette” è CRIT'Air.

MAGGIORI DETTAGLI QUI--> WWW.MONTECARLONEWS.IT

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore