/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | giovedì 02 agosto 2018, 16:00

Pista ciclabile su Corso Brunet a Cuneo: terminata la prima parte di lavori

L'intervento si attesta intorno a due edifici scolastici (l’Istituto di Istruzione Superiore “De Amicis” e la scuola secondaria di Via Bersezio) che complessivamente vedono la presenza di circa 1.000 alunni

Sono terminati in questi giorni i lavori principali per la realizzazione della pista ciclabile di corso Brunet. Le opere sono finanziati in parte dalla Regione Piemonte nell’ambito degli interventi per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali.

"L’intervento - sottolinea l’Assessore alla Mobilità Davide Dalmasso - è inserito nello strumento pianificatorio del Biciplan all’interno del Piano Generale del Traffico Urbano, recentemente approvato dal Comune di Cuneo, e prevede la realizzazione di una tratta ciclabile sul marciapiede lato monte di Corso Brunet, partendo dal Viale degli Angeli fino a collegarsi con i tratti già esistenti di Corso Nizza e Corso Giolitti. Si è proceduto inoltre a rialzare tutti gli attraversamenti pedonali esistenti creando di fatto un percorso interamente senza dislivelli lungo tutto il corso con la funzione di agevolare, oltre il transito delle biciclette, anche quello dei pedoni con particolare attenzione agli utenti anziani e diversamente abili che potranno disporre di un percorso completamente accessibile".

Dal punto di vista della rete ciclabile cittadina la tratta in questione completa quindi il collegamento est-ovest della rete ciclabile cittadina tra la stazione ferroviaria e il Viale degli Angeli con la rete nord-sud (centro storico – Corso Nizza), collegando in maniera continua diversi importanti poli attrattori della città (ospedale, scuole, uffici pubblici, stazione FS ecc..) e costituisce un elemento di raccordo importante tra i vari assi rettori della mobilità ciclabile cittadina.

In particolare l’intervento si attesta intorno a due edifici scolastici (l’Istituto di Istruzione Superiore “De Amicis” e la scuola secondaria di Via Bersezio) che complessivamente vedono la presenza di circa 1.000 alunni.

Entro l’inizio delle scuole verranno realizzate le ultime opere che riguardano la segnaletica orizzontale e verticale, oltre il posizionamento di una copertura per le bici degli studenti che frequentano i due poli scolastici che insistono sul tratto di ciclabile.

Per quanto attiene gli stalli di sosta si sono mantenuti quelli lungo il corso ed inoltre in prossimità degli attraversamenti rialzati sono stati realizzati alcuni nuovi posti per il parcheggio delle moto, mentre sui marciapiedi vige il divieto di sosta.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore