/ Solidarietà

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Solidarietà | venerdì 03 agosto 2018, 12:56

Raccolti quasi 3000 chili di alimenti per le famiglie in difficoltà della provincia di Cuneo

Due giornate dedicate alla raccolta con i volontari della Croce Rossa

Sabato 7 e sabato 28 luglio: due giornate dedicate alla raccolta di generi alimentari per aiutare le famiglie in difficoltà della provincia di Cuneo, sono state organizzate dal Comitato CRI Provincia Granda e dal Comitato di Cuneo in collaborazione con la CRI di Limone, Borgo San Dalmazzo e Racconigi.

Grazie alla disponibilità della Società DIMAR, che gestisce i Supermercati della catena “BigStore” e Mercatò”, dell’AUCHAN, della CONAD di Borgo San Dalmazzo , dell’EUROSPIN, della LIDL e della grande generosità dei cittadini cuneesi, sono stati raccolti 2894 Kg di alimenti a lunga conservazione: cibi in scatola (carne, tonno, ortaggi, legumi e minestre); frutta confezionata in lattine; pelati, sughi e olio; biscotti secchi, merendine, marmellata e succhi di frutta; pasta secca e riso; zucchero, farina, latte UTH e miele. Il sistema di raccolta è stato quello già collaudato in altre occasioni. All’ingresso dei supermercati che hanno aderito all’iniziativa, i Volontari della CRI hanno distribuito un volantino e appositi sacchetti nei quali si potevano riporre una serie di prodotti, consegnando il tutto all’uscita.

"Un gesto semplice - spiegano alla Croce Rossa - che permette di ridare un sorriso a chi è in difficoltà. E purtroppo anche nella nostra provincia le famiglie che, per cause diverse, si trovano ad affrontare momenti di grave squilibrio economico, sono tante".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore