/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | venerdì 10 agosto 2018, 18:51

L’ ultimo saluto a Gianpiero Chiapello con gli onori militari e dei volontari del soccorso

I funerali si sono svolti oggi a Dronero. Era luogotenente dell’Aeronautica. Grande partecipazione dei gruppi Cri locali e del 118 di Valtournenche nella cui sede, mentre era in servizio è deceduto. Aveva 46 anni. “Era un volontario straordinario”

Dronero, il funerale di Gianpiero Chiapello

 

Il saluto militare con il picchetto d’onore del Corpo dell’ Aeronautica e il saluto della sirena dell’ambulanza sul sagrato della chiesa di Dronero, hanno accolto l’arrivo del feretro.

L’ultimo commosso addio al luogotenente Gianpiero Chiapello del Comando Aeroporto di Cameri ( presente il Comandante colonnello Fabio Zanichelli) , è stato dato  oggi (venerdì 10 agosto) da una grande partecipazione di militari dell’Aeronautica e di volontari del soccorso: Croce rossa, 118, Anpas, insieme a quella del suo  paese d’origine, dove la scomparsa ha destato grande cordoglio.

Chiapello, 46 anni, è deceduto lunedì 6 agosto per un attacco cardiaco nella sede del 118 di Valtournenche, in cui si trovava in  servizio come volontario. Da  anni risiedeva a Breuil-Cervinia dove lavorava per il servizio meteorologico dell’Aeronautica nella stazione di  Plateau Rosa.

La bara avvolta nella bandiera tricolore su cui poggiavano il berretto della divisa e la spada è stata accompagnata in chiesa dai colleghi e autorità militari e dai gruppi della Croce Rossa di Dronero, Busca, Caraglio, Manta, Melle, Peveragno, Acceglio, dalle squadre del 118 valdostano e da rappresentanze dell’Anpas e Croce Verde della Liguria.

Un volontario straordinario – ha detto di lui Giampiero Ferrigno portavoce della Cri di Busca Dronero e Caraglio, nel toccante ricordo seguito alla preghiera dell’aviatore letta dal capo del Cerimoniale dell’Aeronautica. 

“Un volontario che ha vissuto  questo nostro comune impegno con passione, coraggio e grande umanità. Eri un ragazzo generoso sempre pronto ad aiutare gli altri”. Di lui, soprannominato “Yeti”  ha ricordato il sorriso, l’amore per la vita e per le vette.  

Chiapello era un  grande appassionato di montagna e di corsa in montagna, tesserato per l’Asd piemontese “Dragonero” e istruttore di diverse discipline sportive indoor. Le sue ceneri saranno disperse su una delle vette del Monte Rosa.

Numerosissimo il gruppo di volontari del 118 di Valtournenche che lo ha ricordato come persona molto amata, solare, instancabile e professionale, sempre empaticamente vicino a tutti con il sorriso e l’abbraccio.

Il luogotenente lascia la mamma Ursula, la sorella Laura, il fratello Kevin, cognato e nipoti.

 

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore