/ Economia

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | venerdì 10 agosto 2018, 15:52

Caduta dei capelli: perché fai così fatica ad accettarla e quali le soluzioni

Quando si pensa all’immagine di una persona generica la si pensa sempre con i capelli sopra la testa

Quando si pensa all’immagine di una persona generica la si pensa sempre con i capelli sopra la testa e proprio per questo motivo chi soffre di calvizie, indipendentemente dalle cause della caduta capelli, spesso ha un risvolto anche psicologico. Questo interessa gli uomini ma anche e forse anche di più il mondo femminile. La donna, infatti, ne soffre molto di più e difficilmente si presenterebbe agli altri totalmente calva. Per questo le donne affette dal problema della perdita dei capelli ricorrono praticamente sempre all’acquisto di parrucche o a interventi presso studi tricometrici (laser o trapianto).

Questo non significa, ovviamente, che questi interventi siano prerogativa unicamente femminile, anzi, essendo il problema del diradamento capelli principalmente maschile gli uomini che s’interessano a un trattamento tricometrico sono sempre di più. Anche se vedere un uomo calvo non stupisce affatto, rispetto a una donna, questo non vuol dire che non ci siano risvolti psicologici. Essere senza capelli è un incubo di molti e si traduce talvolta con la sensazione d’insicurezza, di vulnerabilità e di vergogna.

Abituarsi alla privazione dei capelli non è una cosa per nulla semplice e, anzi, ad alcuni non passa mai. Quando la perdita dei capelli costituisce un problema sentito è bene pensare a un trapianto di capelli. La parrucca, infatti, è avvertita dal soggetto come qualcosa di palesemente falso e rischia di creare comunque la sensazione di disagio, data questa volta dal fatto che gli altri “vedono e sanno”.

Come affrontare la caduta dei capelli

Ad oggi il problema della calvizie e del diradamento della chioma interessa il 70% degli uomini e il 20% delle donne. Nel 50% dei casi maschili la questione determina l’insorgenza di problemi psicologici e sociali, fra le donne il 90%. Le statistiche dimostrano che chi soffre di questo problema, prima di ricorrere a interventi specifici in una clinica spende oltre 600 euro in shampoo, lozioni, sieri, fialette e altri prodotti che promettono la ricrescita della cute. È chiaro che, nella maggior parte dei casi, questo problema non si risolve in questo modo e di rado ci sono anche minimi miglioramenti.

Le uniche cose che funzionano fra i rimedi caduta capelli, provate scientificamente sono il trapianto e la laserterapia. Per questo motivo se si vuole risolvere realmente il problema è bene evitare di perdere tempo e soprattutto denaro in molteplici prodotti e chiedere una consulenza a un centro specializzato, così da avere un’idea chiara del tipo d’intervento che può risolvere il problema e del costo. Grazie a un intervento specializzato si ritornerà ad avere la propria capigliatura e si riacquisterà la propria sicurezza, senza avere timore di aver adottato soluzioni posticce.

Se una volta il trapianto e la laserterapia, inoltre, erano trattamenti d’elite, la loro diffusione negli ultimi anni ha fatto sì che i prezzi si siano molto abbassati e di conseguenza molto più accessibili anche a diverse tasche.

Le 3 cose che devi ricordare sugli interventi tricologici

1)      Gli interventi fatti presso un centro tricologico, come il trapianto, sono pur sempre interventi chirurgici e non vanno presi sottomano. Così anche il laser può essere pericoloso se non viene ben gestito. Per questi motivi è importante rivolgersi a un centro specializzato, con personale medico preparato e competente, che sappia fare una diagnosi corretta al fine di capire quale tipo d’intervento è meglio mettere in atto.

2)      Non tutti i pazienti sono uguali e quindi bisogna scegliere l’intervento corretto caso per caso. Ci sono addirittura casi in cui non è possibile sottoporsi all’intervento o in cui è necessario prima fare una terapia medica. Per questo chi fa la diagnosi deve essere un esperto del settore.

3)      In base al tipo di trattamento e al diradamento dei capelli può bastare una sola seduta o possono essere necessarie più sedute. In base a questo e al genere d’intervento i prezzi possono cambiare.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore