/ FACEBOOK

Che tempo fa

Cerca nel web

| venerdì 10 agosto 2018, 18:22

Tre cuneesi tra i dieci vincitori della prima borsa di studio "Mario Kasslatter"

Il presidente Markas: un riconoscimento per premiare l’impegno, la passione e la perseveranza dei giovani

Tre cuneesi tra i dieci vincitori della prima borsa di studio "Mario Kasslatter"

Ci sono anche tre giovani studenti di Cuneo e provincia, tra i 10 vincitori della prima borsa istituita da Markas, azienda di servizi di pulizia e ristorazione con sede a Bolzano, in memoria del suo fondatore Mario Kasslatter al quinto anniversario dalla sua scomparsa.

Per aver trasmesso tutta la passione e la voglia di mettervi in gioco, per l’entusiasmo e la sete di conoscenza che avete trasmesso anche noi”, con questa motivazione Haidrun Achammer-Kasslatter, presidente dell’azienda, ha premiato venerdì i dieci vincitori della borsa dedicata ai figli dei collaboratori Markas. Alessia Cometto di Boves, Federico Dutto e Melany-Francesca Ottonello di Cuneo parteciperanno a un viaggio studio di 7 giorni a Brighton (Inghilterra) tra corsi di inglese, visite culturali ed escursioni.

Il compito della giuria, composta da Alfredo De Massis, docente e direttore del Centro per la gestione delle imprese familiari presso la Libera Università di Bolzano, Stefano Cavada, Food Blogger e Agnese Bottaro, Consulente HR presso EasyRECrue, ha scelto i vincitori tra più partecipanti provenienti da tutta Italia, di età compresa tra i 16 e i 25 anni. Rendimento scolastico, reddito familiare e lettera motivazionale sono stati i tre elementi per la selezione dei primi 20 finalisti. Questi ultimi hanno poi partecipato alla seconda fase delle selezioni inviando un breve video con l’obiettivo di conquistare la giuria per originalità e determinazione ed entrare così nella rosa dei 10 vincitori.

“Questa iniziativa – commenta Haidrun Achammer-Kasslatter, presidente dell’azienda di servizi Markas – racchiude lo spirito del fondatore di Markas, mio marito Mario Kasslatter perché premia l’intraprendenza, l’impegno e la dedizione dei giovani, da sempre a lui molto cari. Per questo – conclude la presidente - abbiamo pensato a una borsa di studio esperienziale come il viaggio studio all’estero, un’occasione formativa e personale unica”.

In Piemonte, l’azienda della famiglia Kasslatter fondata nel 1985, è presente su tutto il territorio regionale. Le principali strutture servite sono l’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, l’Ospedale Cottolengo e il Presidio Sanitario San Camillo di Torino con i servizi di pulizia e il Comune di Cuneo con il servizio di refezione scolastica.


Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore