/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | domenica 19 agosto 2018, 16:35

1.558 chili di alimenti raccolti dalla Croce Rossa dei comitato di Peveragno

Quanto raccolto sarà distribuito direttamente dalla Croce Rossa di Peveragno ogni 15 giorni a circa 30 famiglie segnalate dalle Assistenti sociali del CSAC, operanti nei comuni di Peveragno, Beinette, Chiusa di Pesio e Boves

Sabato 7 luglio 2018, in occasione della Giornata regionale della Raccolta Alimentare della Croce Rossa Italiana, 30 Volontari del Comitato di Peveragno hanno prestato servizio presso 7 supermercati nei comuni di Peveragno, Chiusa di Pesio e Boves.

Sono stati raccolti 1558 Kg di generi alimentari, in particolare 559,1 Kg a Peveragno, 164 Kg a Chiusa di Pesio e 834,9 Kg a Boves.


Quanto raccolto sarà distribuito direttamente dalla Croce Rossa di Peveragno ogni 15 giorni a circa 30 famiglie segnalate dalle Assistenti sociali del CSAC, operanti nei comuni di Peveragno, Beinette, Chiusa di Pesio e Boves.

Questa è solo una delle attività attraverso cui è possibile aiutare le persone che si trovano in momenti di difficoltà.

Inoltre i Volontari prestano il loro tempo per il trasporto infermi, l’assistenza sanitaria alle manifestazioni, gli interventi in emergenza sanitaria 118 ed in particolare i Giovani Volontari si impegnano in attività di sensibilizzazione sui corretti stili di vita, di prevenzione sulle malattie sessualmente trasmissibili, sulla sicurezza stradale, adottando il metodo della “peer education” (educazione alla pari).

In autunno partirà un nuovo corso per diventare Volontari preso la sede della Croce Rossa di Peveragno.

Requisiti?

Avere compiuto 14 anni e avere voglia di spendere un po’ del proprio tempo nell’aiutare le persone più vulnerabili.

Invitiamo tutti coloro che intendono entrare a far parte di questa “Grande Famiglia” a lasciare il proprio nome e un recapito per essere ricontatti all’attivazione del corso. È possibile iscriversi all’indirizzo web https://gaia.cri.it/registrati/aspirante/.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore