/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | lunedì 10 settembre 2018, 10:00

Paura del “Crociato”?

Grazie ad una novità assoluta, unica in provincia di Cuneo, sarà divertente recuperare e tornare alle proprie attività sportive.

Paura del “Crociato”?

Negli ultimi anni sono aumentate in modo particolare le lesioni al Legamento Crociato (LCA e LCP), spesso associate a traumi avvenuti durante lo svolgimento di attività sportive, che portano a diversi mesi di stop.


Esistono però diversi modi per prevenire l’infortunio: Chinelab, condotto dal dott. Gianluca Costa, offre un percorso altamente personalizzato, grazie ad una novità assoluta, unica in provincia di Cuneo; si tratta di un dispositivo medicale (prodotto da CoRehab - azienda italiana), clinicamente validato dai migliori professionisti del mondo, composto da software, sensori inerziali indossabili e balance board.


Immaginatevi davanti ad un grosso schermo, al ritmo di un videogioco, adatto a bambini e adulti, capace di misurare con precisione ogni singolo vostro movimento, mappare la capacità di equilibrio, correggere i compensi e guidarvi nell’esecuzione corretta degli esercizi.


Un sistema dedicato alla rieducazione funzionale, il recupero muscolare e la prevenzione infortuni, grazie al quale si può migliorare il controllo neuromuscolare delle principali abilità motorie e potenzialmente ridurre i tempi di recupero per ritornare più velocemente alle attività di ogni giorno.


«..durante gli esercizi "classici" si influenza inevitabilmente la struttura. I guadagni in mobilità e precisione di movimento derivano da cambiamenti neurologici. Da Chinelab l'obiettivo è quello di produrre cambiamenti, senza alterare la struttura (hardware), ma interessando la trasmissione neuromuscolare (software)»


All’interno della piattaforma sono presenti test e valutazioni pre/post infortunio (validate dal FIFA Medical Centre) per le lesioni di LCA (Legamento Crociato Anteriore), oltre che protocolli di esercizi personalizzabili, al fine di migliorare: mobilità, reclutamento muscolare, forza, propriocezione e gesto tecnico/specifico.


Durante l’iter rieducativo la possibilità di verificare e monitorare i risultati attraverso report immediati e dettagliati, in modo da constatare e raggiungere gli obiettivi prefissati.


Come trasformare la prevenzione o il recupero in un esercizio non noioso ed efficace?

La risposta è CHINELAB



Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore