/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | martedì 11 settembre 2018, 16:03

SS 20 e Val Roya: nell'ultimo anno dimezzato il traffico pesante diretto dalla Granda verso la Liguria

Lo rilevano i dati dell'Anas, che si rifanno ai passaggi medi giornalieri in località Trucco, in un confronto tra il primo trimestre del 2017 e il primo trimestre del 2018. Nell'estate appena trascorsa è diminuito nettamente anche il passaggio delle auto, scoraggiate dai tanti velox e semafori

Mancano i dati ufficiali dell'Anas relativi al periodo estivo, ma la sensazione, dalle parti di Limone Piemonte e della Valle Roya, è che il traffico sulla SS 20 sia diminuito parecchio rispetto ad un anno fa. Qualcuno azzarda addirittura il 50% in meno, ma più verosimilmente la diminuzione dei transiti, confermata anche dalla Polizia di Frontiera, è tra il 20 e il 30%.

Perché ormai la strada è diventata una corsa ad ostacoli. Colpa, soprattutto, dei tanti semafori, come quello tra Airole e Trucco, dei velox, in particolare la famigerata Alice, e dei continui controlli da parte delle forze dell'ordine d'Oltralpe. I tempi di percorrenza per raggiungere la riviera ligure e le località della Costa Azzurra sono nettamente aumentati. E molto del traffico si è spostato verso l'autostrada A6 e verso la SS 28 del colle di Nava. 

Un dato comunque certo, e soprattutto, prevedibile, è la netta diminuzione del traffico pesante. Quello dalla Granda verso la Liguria, stando ai passaggi medi giornalieri medi rilevati in località Trucco, si è davvero dimezzato. E' infatti passato da 61 mezzi nel primo trimestre del 2017 a 31 mezzi al giorno nel primo trimestre del 2018, nella fascia oraria tra le 6 e le 20. Diminuito, ma non in maniera così considerevole, quello dalla Liguria verso la Granda, passato da 58 a 38 mezzi al giorno. 

E', questa, la conseguenza dell'ordinanza firmata il 1° settembre del 2017 dai sindaci di La Brigue, Breil sur Roya, Fontan, Saorge e Tende. Con l’ordinanza è stata vietata la circolazione dei veicoli superiori ai 19 tonnellate, impedendo di fatto il transito da Limone a Ventimiglia (sulla statale 20 in territorio italiano e RD 6204 in territorio francese).

Per quanto riguarda il traffico leggero, spiegano ancora dall'ufficio stampa dell'Anas, il traffico si è ridotto di circa 100 unità al giorno, passando da 1690 a 1560. Numeri parziali, in attesa dei dati relativi al periodo estivo, che daranno davvero la misura della diminuzione di traffico e passaggio - e quindi di flusso turistico - nei paesi attraversati dalla SS 20 e dalla RD 6204.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore