/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 12 settembre 2018, 09:44

Ai domiciliari, viene pizzicato alla festa di leva a Grinzane Cavour: i carabinieri lo riconoscono e lo arrestano

Si tratta di un cittadino marocchino di 31 anni che prima ha dato un'identità falsa e poi ha tentato di scappare e opporre resistenza ai militari

Immagine di repertorio

I carabinieri di Alba hanno arrestato un cittadino marocchino di 31 anni, residente a Guarene. L'uomo era già agli arresti domiciliari per una serie di furti commessi in zona ed una rapina ai danni di una donna, avvenuta a Santa Vittoria.

Il 31enne è stato tradotto presso il carcere di Asti con l’accusa di evasione, falsa attestazione sulla propria identità e resistenza a pubblico ufficiale: durante il servizio di ordine e sicurezza pubblica svolto dai militari per la festa di leva del Comune di Grinzane Cavour, l’uomo ha fornito un'identgità diversa ma è stato riconosciuto dai militari. 

Ecco che, avendo capito di essere stato riconosciuto, l’uomo ha tentato in prima battuta di scappare e poi, una volta bloccato, di porre resistenza. Portato in caserma per gli atti di rito, adesso si trova nel carcere di Asti in attesa del processo per rito direttissimo.  

bs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore