/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | giovedì 13 settembre 2018, 16:46

"Il sindaco riferisca sugli allagamenti che hanno colpito e creato danni ingenti ad Alba"

Emanuele Bolla e Sebastiano Cavalli, uniti nel sodalizio Alba 2019, scrivono: "Serbe un nuovo approccio che eviti queste emergenze"

Nei giorni scorsi i consiglieri comunali Emanuele Bolla e Sebastiano Cavalli, uniti nel sodalizio Alba 2019, hanno effettuato alcuni sopralluoghi nelle aree della città colpiti dagli allagamenti causati dalle precipitazioni di giovedì 6 settembre.

Duranti gli incontri i consiglieri Sebastiano Cavalli ed Emanuele Bolla hanno constatato come siano molte abitazioni colpite dagli allagamenti che hanno causato danni anche di significativa entità.

A seguito di queste verifiche i consiglieri hanno chiesto al Sindaco di riferire in commissione sulla dinamica che ha portato agli allagamenti che si sono concentrati principalmente tra l’area di San Cassiano, corso Europa e corso Cortemilia.

Emanuele Bolla e Sebstaiano Cavalli spiegano: “è necessario fare chiarezza su cosa è accaduto durante l’acquazzone dell’altra sera, per capire cosa non ha funzionato e proporre eventualmente nuovi approcci al problema delle cosiddette bombe d’acqua, che sono sempre più frequenti.

Nessuno vuole puntare il dito, ma è necessario capire cosa non ha funzionato per evitare che in futuro si possano verificare nuovi episodi simili.

Emanuele Bolla aggiunge: “sono rimasto impressionato nel vedere il livello raggiunto dall’acqua in molti garage e cantine, invasi all’improvviso dal fango. Non voglio pensare a cosa sarebbe potuto succedere se ci fossero stati dei bambini, abbiamo sfiorato una tragedia”.

Concludono Sebastiano Cavalli e Emanuele Bolla: “molti cittadini contano danni anche significativi, è positiva l’intenzione del comune di procedere ad una ricognizione dei danni, che crediamo vadano risarciti stanziando in tal senso somme adeguate, in attesa del riconoscimento dello stato di calamità”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore