/ Attualità

Attualità | giovedì 13 settembre 2018, 15:01

Presentati i bandi e i progetti della Fondazione Crc destinati alle scuole della provincia per l'anno 2018-2019 (VIDEO)

L'offerta progettuale della Fondazione Crc per l'anno formativo appena iniziato è stato presentato nella giornata di ieri, mercoledì 12 settembre, presso la Sala Incontri

Presentati i bandi e i progetti della Fondazione Crc destinati alle scuole della provincia per l'anno 2018-2019 (VIDEO)

Sono stati presentati nel pomeriggio di ieri, mercoledì 12 settembre, presso la Sala Incontri della Fondazione Crc di Cuneo i bandi e i progetti relativi all’anno scolastico 2018-2019.

L’offerta progettuale della Fondazione cuneese per l’anno formativo partito lunedì 10 settembre prevede tre bandi: spazio scuola, english time e educazione alla bellezza.  

Con il primo si intende sviluppare un’iniziativa volta al miglioramento degli spazi educativi, con il secondo si intende favorire l’apprendimento della lingua inglese dei bambini tra gli 0 e i 7 anni, mentre con educazione alla bellezza si intende sviluppare una propria sensibilità verso il bello.

Tra i progetti presentati “MotivAzione” per la gestione delle relazioni nelle classi, “Movimenti Orientamento“ con risorse aggiuntive per l’anno scolastico appena  iniziato, il progetto “Below 10” volto a ridurre l’abbandono scolastico precoce, “Sport a scuola” esteso quest’anno alle classi quinte della primaria, con nuove discipline sportive e con la possibilità di fruire di 30 visite mediche sportive gratuite per gli studenti non ancora in possesso di certificato medico.

Continua, inoltre, con il coinvolgimento dei plessi scolastici il progetto “GrandUp”  per fornire agli studenti gli strumenti per diventare innovatori nell’ambito imprenditoriale. Rinnovato inoltre il “progetto Diderot” in collaborazione con la Fondazione Crt,e “Conoscere la Borsa”  per l’avvicinamento degli studenti ai temi economici-finanziari.

Tre i bandi (infanzia, adolescenza e nuove generazioni) promossi per il Fondo Nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile a seguito del protocollo d’intesa tra il governo e l’Acri con il progetto della “Città dei talenti”.

Nell’anno scolastico 2018-2019 verranno inoltre forniti questionari relativi all’alternanza scuola- lavoro.

Oltre al presidente della Fondazione Giandomenico Genta presenti molti docenti e dirigenti scolastici della provincia. Intervenuto all'incontro anche il direttore della Fondazione Agnelli Andrea Gavosto.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore