/ Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | venerdì 14 settembre 2018, 10:37

Il film su Padre Sergio "La Terra Buona" chiude la distribuzione: 55mila biglietti e 300mila euro di incassi

Il film del regista albese Emanuele Caruso è stato davvero apprezzatissimo. Il 20 settembre la festa di fine distribuzione in piazza Castello a Torino, con la proiezione della pellicola per tutta la città

Il film su Padre Sergio "La Terra Buona" chiude la distribuzione: 55mila biglietti e 300mila euro di incassi

LA TERRA BUONA, il film del regista albese Emanuele Caruso, sarà in proiezione al Cinema Aquila di Roma fino al 19 settembre. Dopo quella data chiude la sua distribuzione e stacca il record di 55.000 biglietti per quasi 300.000 euro di incasso al botteghino.

Si conclude con un successo enorme il viaggio di questa pellicola delicata e intensa. Un viaggio iniziato il 1° marzo 2018 e cresciuto settimana dopo settimana grazie al passaparola, ai numerosi consensi ricevuti ma, soprattutto, alla bellezza della storia.

“La Terra buona” racconta l'intreccio di tre storie che, nella realtà, non si sono mai incontrate, in primis quella del monaco benedettino Padre Sergio, che ha costruito a 1.580 metri, in Val Maira, una biblioteca contenente oltre 80 mila volumi e che ha dedicato la propria esistenza alla ricerca spirituale. Alla sua storia si intrecciano quella di un medico che sta conducendo studi sulle medicine alternative e quella di una giovane che, affrontando il duro percorso della malattia, cerca di riscoprire se stessa.

Il lungometraggio ha un primato: la raccolta di 80 mila euro tramite crowdfunding avviato sulla piattaforma “Produzioni dal basso”. Si tratta di una cifra mai raggiunta in Italia per un film per il cinema, che tuttavia, da sola, non sarebbe stata sufficiente per coprire un budget, seppure ridotto all’essenziale, di circa 200 mila euro. A rendere possibile “La Terra buona”, raddoppiando e valorizzando l’energia dei sottoscrittori, ci ha pensato anche il Gruppo Egea, che ha seguito quest’onda di energia e che, attraverso la consulenza di FIP Film Investimenti Piemonte, ha stanziato un finanziamento pari al 50 per cento del costo complessivo.

Il film esce dalle sale ma sarà disponibile in DVD dal 1 dicembre 2018. Non solo: grande festa di fine distribuzione insieme a Viola Sartoretto, che nel film interpreta la parte di Gea.

Appuntamento giovedì 20 settembre 2018 alle ore 21.15 in piazza Castello a Torino. All'interno del Salone del Gusto / Terra Madre, in collaborazione con la Regione Piemonte, verrà proiettato il film in piazza per tutta la città, con ingresso gratuito!

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore