/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | venerdì 14 settembre 2018, 11:02

Nuova rotatoria in via Villafalletto a Cuneo: il "grazie" del comitato di quartiere per un intervento atteso da anni

Quello di frazione San Benigno è sempre stato uno degli incroci più pericolosi dell'hinterland cuneese, per l'elevata velocità dei mezzi in transito e la mole di traffico

Nuova rotatoria in via Villafalletto a Cuneo: il "grazie" del comitato di quartiere per un intervento atteso da anni

A fine agosto è stata aperta la nuova, attesa rotatoria di via Villafalletto, in frazione San Benigno a Cuneo. E' sempre stato considerato uno degli incroci più pericolosi nell’hinterland cuneese, per l’elevata velocità dei mezzi in transito e la mole di traffico. I lavori si sono conclusi nei tempi previsti e sono costati 243.935 euro, finanziati in parte dalla Provincia per 115 mila euro (che si è occupata anche della direzione lavori) e in parte dal Comune di Cuneo per 300 mila euro.

Il comitato di quartiere, per voce del suo presidente Davide Bernardi, ha voluto sottolineare l'importanza di questo intervento per la frazione, definendolo "un sogno che si realizza".

"Il comitato di frazione è orgoglioso di questo grande risultato raggiunto, frutto anche di un assiduo e costante interesse dell’argomento verso i vari enti, e ringrazia vivamente tutti i soggetti che sono stati coinvolti a vario titolo e che hanno contribuito e collaborato alla concretizzazione del progetto, in primis l’amministrazione comunale con l’ufficio Lavori Pubblici e quella provinciale con l’Ufficio Tecnico preposto a seguire tale intervento, chi sta dirigendo e realizzando i lavori e tutti coloro che in questi anni si sono adoperati per raggiungere l’obiettivo che oggi possiamo dire… finalmente in dirittura di arrivo!

Proprio in questi giorni, dopo un primo breve periodo di “rodaggio” della nuova viabilità, sono ripresi i lavori con la posa in opera di bordonali e cordoli a formazione degli spartitraffico e degli elementi costitutivi della rotatoria. Il primo impatto che noi frazionisti abbiamo riscontrato è sicuramente una sensibile e percettibile sicurezza nell’affrontare questa intersezione che, per anni, ha creato insicurezze e difficoltà nella viabilità locale, con anche svariati incidenti, alcuni dei quali con conseguenze gravi.

Questo è dovuto anche e soprattutto ad un’ovvia e netta riduzione della velocità dei veicoli transitanti su via Villafalletto, a cui si aggiungono maggiore visibilità e una modalità di guida diversa. Anche nel periodo notturno la nuova illuminazione sembra garantire  una buona visibilità dell’intera area. Non possiamo che essere soddisfatti del risultato provvisorio raggiunto, nonostante la presenza di un cantiere stradale comporti necessariamente disagi con segnaletica provvisoria che richiede qualche miglioria o aggiustamento, temi sui quali come comitato di frazione siamo in contatto con gli uffici competenti al fine di contribuire con osservazioni, per quanto ci compete, alla finitura migliore possibile dell’opera.

Auspichiamo che la rotonda venga completata a breve attraverso la sistemazione degli ultimi elementi mancanti, nella speranza che tra le opere di completamento possa rientrare e trovi la necessaria considerazione anche la canalizzazione del tratto di fosso ancora scoperto e compreso tra via Tetto Croce e la nuova rotatoria, in modo che la circolazione stradale dell’intera area possa essere più sicura per tutti, anche per i pedoni che, provenendo dalla zona di Via Tetto Croce e dintorni intendono raggiungere il concentrico".  

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore