/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | domenica 16 settembre 2018, 16:24

Un ricordo di Domenico Lingua, sindacalista della Cgil morto in Lapponia

Riceviamo e pubblichiamo da Mario Cravero

Un ricordo di Domenico Lingua, sindacalista della Cgil morto in Lapponia

L’apprendere la notizia della prematura scomparsa di Domenico Lingua è stata per tanti di noi che l’hanno conosciuto e con lui hanno lavorato motivo di incredulità e di profondo dolore.

Ho conosciuto Domenico verso la metà degli anni 90, quando la Cgil decise di accorpare in un'unica Categoria, l’SLC, i lavoratori del comparto post-telegrafonico e quelli del grafico-cartario. A quel tempo Domenico ricopriva la carica di Segretario provinciale dei post-telegrafonici ed io quella di Segretario dei grafici-cartai e da un giorno all’altro entrambi ci trovammo a lavorare fianco a fianco nella nuova Categoria ed a doverci contaminare e misurarci con i bisogni e le problematiche di realtà lavorative molto diverse tra di loro.

E’ stato un periodo di lavoro breve ma intenso, non privo di momenti di confronto e di dialettica a volte anche aspri tra di noi, ed in questo certamente anche le nostre diversità caratteriali hanno inciso, ma fin dal primo giorno a me e a tutte le compagne ed i compagni provenienti dal settore dell’industria è stato subito chiaro che le capacità professionali unite alla straordinaria umanità di Domenico sarebbero state una grande risorsa per la nuova categoria e per la Cgil tutta.

Ciao Domenico, ciao caro Compagno

Mario Cravero Cuneo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore