/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 16 settembre 2018, 12:08

Una comitiva arancione per il "Gardetta Fest", donati 4.500 euro all'ASD Fausto Coppi per "salvare le strade di montagna" (VIDEO)

Un percorso di promozione attraversando tre valli (Valle Stura, Grana e Maira) a bordo dell’e-bike, con un occhio rivolto alle problematiche delle terre alte

Una comitiva arancione ha attraversato nella giornata di ieri, sabato 15 settembre, il vallone dell’Arma da Demonte fino a raggiungere il rifugio “La Gardetta” lungo tre valli (Valle Stura, Grana e Maira) a bordo dell’e-bike, le biciclette a pedalata assistita, vera rivelazione dell’estate 2018 (le prime stime danno una crescita triplicata sulla ‘Via del Sale’).

L’occasione è stata la prima edizione del Gardetta Fest, presso l’omonimo rifugio di Canosio, gestito dal titolare Paolo Belli insieme alla compagna Cathy. Durante questo evento - organizzato da Conitours con Atl del Cuneese e con la collaborazione della Camera di Commercio e la Confcommercio di Cuneo – si è voluto promuovere una perla della provincia di Cuneo che si snoda attraverso un percorso ricco di natura e panorami mozzafiato con la Rocca la Meja a farla da padrona. Il gruppo di cicloamatori non si è fatto mancare tappe enogastronomiche dal Rifugio Carbonetto di Demonte di Andrea Caula, ai prodotti dell’azienda La Meiro di Giorgio e Andrea Amedeo di Castelmagno, per concludere con la pasta e fagioli, birra Kauss e altre leccornie alla "Gardetta" di Paolo Belli. 

All’arrivo al rifugio a 2.335 metri di altitudine spazio anche ad un momento istituzionale dove si è parlato dell’iniziativa lanciata da Confcommercio Cuneo #salviamolestradedimontagna per porre l’attenzione sulla messa a punto delle strade montane per favorire un turismo montano di Granda sempre più in crescita. Con il progetto presentato ieri dal presidente Luca Chiapella si sono raccolti attraverso crowdfunding 4mila e 500 euro donati agli organizzatori della “Fausto Coppi”, gara tutta cuneese con partecipanti provenienti da 30 differenti paesi. La società è da sempre attenta allo stato di salute delle strade montane.

Nel video le interviste ai protagonisti di giornata.

 

 

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore