/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 18 settembre 2018, 12:05

Treno storico… d'autore: il 7 ottobre viaggio sui binari della Ceva-Ormea con Bruno Gambarotta ed Enrico Camanni

Saranno gli ospiti della prima tappa del festival "Profili d’Autore". Il 27 settembre, intanto, è previsto un treno educational speciale con circa 250 bambini di una scuola primaria di Torino

Treno storico… d'autore: il 7 ottobre viaggio sui binari della Ceva-Ormea con Bruno Gambarotta ed Enrico Camanni

Domenica 16 settembre i binari della Ferrovia del Tanaro sono stati nuovamente percorsi nella sua interezza da un treno storico, con fermata a Ormea e successiva ripartenza per consentire ai suoi oltre 200 passeggeri di assistere alla Mostra del Fungo di Ceva.

L'ennesimo, importante, successo per la tratta, recentemente ripristinata da RFI dopo che l'alluvione di novembre 2016 ne aveva divelto i binari per un tratto di 500 metri complessivi.

La Ceva-Ormea, così, è pronta per riprendere a lavorare a pieno regime, a cominciare dai prossimi due appuntamenti in programma, che spieghiamo più diffusamente di seguito.

27 SETTEMBRE: TRENO EDUCATIONAL - Giovedì 27 settembre la Ferrovia del Tanaro ospiterà un treno educational speciale, promosso e voluto dal progetto "D'Acqua e di Ferro", volto ad amalgamare "una finalità didattica a una dimensione più prettamente divulgativa", come spiegano gli organizzatori, che aggiungono: "Due, in effetti, saranno i fruitori dell'intero convoglio. Da un lato il mondo della scuola (al quale si forniranno nozioni di storia locale, enogastronomia, geografia e ambiente e grazie al quale si cercherà di accrescere nelle nuove generazioni la sensibilità verso tematiche di promozione turistica e territoriale); dall'altro, invece, il settore amministrativo-giornalistico, con la presenza di giornalisti e di stakeholders pubblici e privati interessati a visitare e a valorizzare il territorio valtanarino. Un momento importante di valorizzazione olistica e condivisa, che rispecchia appieno le finalità progettuali di 'D'Acqua e di Ferro', finanziato dalla Compagnia San Paolo di Torino nell'ambito del bando 'La valorizzazione a rete delle risorse culturali urbane e territoriali' e recentemente sostenuto altresì da Fondazione CRC e Fondazione CRT. Alla giornata prenderanno parte circa 250 bambini della scuola primaria dell'istituto 'S.S. Natale' di Torino e diversi referenti e funzionari di enti pubblici e privati, associazioni di categoria e fondazioni bancarie".

7 OTTOBRE: "PROFILI D'AUTORE" - Il Comune di Bagnasco sarà teatro il prossimo 7 ottobre della prima tappa del festival "Profili d'Autore", la nuova rassegna dell'alta val Tanaro tra montagna, cultura e sport promossa dal progetto "D'Acqua e di Ferro" con il contributo della Compagnia San Paolo di Torino e presentata ufficialmente lo scorso 2 settembre a Garessio. Per l'occasione il tradizionale treno storico d'autunno in partenza da Torino Porta Nuova indosserà i panni di un vero e proprio "treno d'autore", come spiegano gli organizzatori: "A bordo, fin dalla partenza, vi saranno Enrico Camanni (scrittore, giornalista e alpinista, tra i più affermati conoscitori della storia alpinistica internazionale) e Bruno Gambarotta, popolare attore, scrittore, giornalista e conduttore televisivo, che proprio sulle affascinanti carrozze 'Centoporte' racconterà storie e aneddoti della sua lunga esperienza professionale, miscelandoli con alcune peculiarità della cultura piemontese e della storia locale. Nel pomeriggio, invece, alle 15, nel centro storico di Bagnasco, Enrico Camanni presenterà il suo ultimo lavoro editoriale 'Verso un nuovo mattino: la montagna e il tramonto dell'utopia' (Laterza Editore). A fare da contorno all'intera giornata, poi, la Sagra del Fagiolo Bianco di Bagnasco, con mercatino di prodotti tipici e castagnata e l'affascinante 'Bal do Sabre', la danza armata di ispirazione saracena. Un intreccio variegato di cultura, storia ed enogastronomia lungo l'unica ferrovia turistica ad oggi attiva di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, per un'esperienza di viaggio imperdibile in val Tanaro tra montagne e colori autunnali". Per informazioni e prenotazioni: info@piemontevic.com, oppure www.piemontevic.com.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore