/ Saluzzese

Saluzzese | 18 settembre 2018, 10:28

Bagnolo Piemonte: incontro Unione Cavatori e Amministrazione Comunale sulle problematiche legate al settore lapideo

Affliggono non solo il comparto estrattivo ma anche quello della trasformazione e del commercio del prodotto finito

Gianluca Liporace e Fabio Bruno Franco

Gianluca Liporace e Fabio Bruno Franco

Si è tenuto ieri, lunedì 17 settembre, un incontro preliminare fra il direttivo dell’Unione Cavatori di Bagnolo Piemonte e l’Amministrazione Comunale cittadina. Presenti il sindaco Fabio Bruno Franco, l’assessore Massimo Turaglio, Il consigliere Oreste Laurenti, il presidente U.CA. Vincenzo Gianluca Liporace, il vicepresidente Carlo Palmero, il consigliere Massimo Maccagno ed il segretario Alessandro Bizzotto.

Durante l’incontro si sono elencate e discusse le principali problematiche legate al settore lapideo che affliggono non solo il comparto estrattivo ma anche quello della trasformazione e del commercio del prodotto finito, temi particolarmente cari al presidente Liporace ed al C.d.A. dell’U.CA.
In un clima disteso e conviviale, le parti si sono da subito trovate in totale accordo sulla necessità di interventi atti a salvaguardare e tutelare sia il prodotto che gli operatori.

Affinché i buoni propositi possano concretizzarsi, il primo cittadino bagnolese ha evidenziato la necessità di collaborazione da parte degli operatori del settore, osservazione condivisa dal presidente U.CA. e dal direttivo, che a sua volta ha evidenziato la necessità di dialogo anche con i comuni limitrofi interessati dall’estrazione della Pietra di Luserna.

Si è dunque ufficialmente istituito un tavolo di lavoro allo scopo di trovare soluzioni sia alle principali problematiche comuni che alle reciproche necessità.

A fine serata, una stretta di mano fra sindaco e presidente U.CA. ha virtualmente siglato quella che si spera divenire per entrambi una proficua collaborazione.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium