/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | sabato 22 settembre 2018, 10:23

Sulla vicenda Boldrini, Alitalia avvia un’indagine e precisa: “Colpa di un errore compiuto dal personale di scalo di Genova”

Sul volo Roma-Genova l’imprenditore cuneese Duilio Paolino aveva acquistato un biglietto con l’integrazione “comfort seat”. Secondo la compagnia di bandiera, l’assegnazione del suo posto, il 2A, è stata cancellata dal personale dello scalo genovese

Immagine generica

Immagine generica

In merito a quanto riportato su organi di stampa, sulla base delle informazioni ad oggi acquisite a seguito dell’indagine avviata, Alitalia intende precisare quanto accaduto presso l’aeroporto di Fiumicino lo scorso 16 settembre.

In data 29 agosto, il passeggero Duilio Paolino aveva acquistato un biglietto Genova-Roma-Genova, con integrazione per il posto comfort seat sia per il volo di andata (posto 1F) del 13 settembre, sia per il volo di ritorno (posto 2A) del 16 settembre.

Un errore compiuto dal personale di scalo di Genova, che fornisce servizi di terra ad Alitalia, ha portato alla cancellazione dell’assegnazione del posto sul volo di ritorno. Per questo motivo, quindi, il posto 2A è tornato disponibile per tutti gli altri passeggeri ed è stato assegnato ad un cliente proveniente da Bombay.

L’onorevole Laura Boldrini non ha mai avuto assegnato il posto 2A e ha viaggiato in un posto differente.

Il cambio di posto subìto dal signor Paolino è stato causato da un inconveniente tecnico per cui Alitalia si è già scusata con il cliente, rimborsando il costo del servizio non usufruito.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore