/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 23 settembre 2018, 17:22

A Fossano un successo il connubio Slow Food, Coldiretti e Pro Loco con i delegati di Terra Madre

Sotto l'ala del Foro Boario resteranno esposti fino a questa sera esemplari storici di mezzi agricoli, vere e proprie perle di antiquariato, come gli attrezzi esposti nella sala Brut e Bon

A Fossano un successo il connubio Slow Food, Coldiretti e Pro Loco con i delegati di Terra Madre

Ieri sera, sabato 22 settembre, è stato il mondo dell'agricoltura ad accogliere i delegati Terra Madre ospiti del fossanese. È stata infatti inaugurata al loro cospetto la mostra "Il lavoro della terra tra storia e innovazione" organizzata da Catac e Coldiretti in occasione dei 100 anni della meccanizzazione agricola in provincia di Cuneo.
Sotto l'ala del Foro Boario resteranno esposti fino a questa sera esemplari storici di mezzi agricoli, vere e proprie perle di antiquariato, come gli attrezzi esposti nella sala Brut e Bon. Questa mattina i trattori d'epoca hanno anche sfilato contribuendo a mostrare il loro fascino.

Al termine dell'inaugurazione ai delegati e alle loro famiglie è stata offerta, dalla condotta Slow Food, dal Comune e dagli Sponsor, una cena cucinata dalle sapienti mani di Mari Garelli e della Pro Loco Romanisio.
"È meravigliosa l'accoglienza che ci avete riservato a Fossano - racconta Monica, delegata statunitense -. Gli sbandieratori, le mostre, le cene... È tutto così coinvolgente che non vorrei tornare a casa così presto!"

Quella di Fossano è una delle condotte dove l'ospitalità ai delegati di Terra Madre è più radicata: a ogni edizione sono infatti ospitati tra Fossano e i comuni limitrofi le delegazioni francesi e statunitensi per un totale di circa 60 delegati.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore