/ Curiosità

Curiosità | 24 settembre 2018, 17:25

Osterie d'Italia 2019: tra i premiati speciali l'osteria Reiss di Frassino, capace di "mettere la val Varaita nel piatto"

Sono 1617 i locali segnalati. Per la prima volta stilato il decalogo della "piola" perfetta

Osterie d'Italia 2019: tra i premiati speciali l'osteria Reiss di Frassino, capace di "mettere la val Varaita nel piatto"

1617 locali segnalati, 133 new entries, 279 chiocciole, 213 osterie da visitare per la notevole selezione di formaggi, 484 locali con un orto di proprietà, 370 osterie che propongono un menù vegetariano.

Sono questi alcuni dei numeri della guida alle Osterie d'Italia 2019, presentata questa mattina a Terra Madre Salone del Gusto.

Per la 29esima edizione si è deciso di aprire un decalogo che celebra le caratteristiche dell'osteria per eccellenza, partendo dall'accoglienza, proseguendo per un buon rapporto qualità/prezzo, la capacità dell'oste di scegliere le materie prime e di utilizzarle in modo corretto, fino a scelte moderne ma con un occhio alla tradizione e soprattutto facendo attenzione a non "scimmiottare" il ristorante importante.

Per la prima volta sono stati poi raccolti i locali attenti nella scelta dell'olio extravergine proposto a tavola e adoperato in cucina. Confermata poi l'attenzione per i vini, formaggi, l'ambiente.

Tra i premiati speciali della guida 2019 c'è anche l'osteria Reiss di Frassino, in provincia di Cuneo. Al locale il riconoscimento come miglior dispensa, grazie all'impegno di Juri Ciotti che ha deciso di "puntare tutto sulla sua montagna". "La grande maggioranza delle materie prime che utilizza - spiega Slow Food - proviene dai terreni intorno all'osteria e va a costruire una tavolozza dalla quale Juri attinge per mettere la valle Varaita nel piatto".

Sono 17 le chiocciole in Granda: Osteria del Vicoletto Alba; Osteria dell’Arco Alba; Battaglino Bra; Boccondivino Bra; La Torre Cherasco; Locanda Dell’Arco Cissone; Ristorante del Mercato da Maurizio Cravanzana; La Speranza Farigliano; Reis Frassino; Lou Pitavin Marmora; Repubblica Di Perno Monforte d'Alba); Cantina dei Cacciatori Monteu Roero; Osteria Alpino Paesana; Corona di Ferro Saluzzo; Osteria della Pace Sambuco; La Coccinella Serravalle Langhe; Locanda Del Falco Valdieri.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium