/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 08 ottobre 2018, 16:45

Caramagna Piemonte in festa per i 10 anni dell'associazione "L'Albero Grande"

Si è svolta anche la premiazione del concorso indetto dall’Associazione in primavera per la realizzazione del nuovo logo al quale hanno partecipato gli alunni dei Licei artistici “Ego Bianchi” di Cuneo e “Pinot Gallizio” di Alba

Caramagna Piemonte in festa per i 10 anni dell'associazione "L'Albero Grande"

Grande affluenza di pubblico sabato 6 ottobre alla celebrazione per il 10° anniversario di fondazione dell’associazione culturale “L’Albero Grande”.

Alla presenza di autorità ed invitati è stato ripercorso dal presidente l’operato dell’associazione culturale di questi primi 10 anni di attività, descrivendo quanto fatto, partendo dai restauri curati e realizzati, passando per le attività culturali e le 10 mostre realizzate.

La giornata è continuata con l’intervento del professor Giovanni Quaglia presidente della Fondazione CRT dal titolo “Il ruolo delle associazione di volontariato nelle nostre comunità” subito dopo vi è stata la premiazione del concorso indetto dall’Associazione in primavera per la realizzazione del nuovo LOGO al quale hanno partecipato gli alunni dei Licei artistici “Ego Bianchi” di Cuneo e “Pinot Gallizio” di Alba. Vincitrice del concorso la signorina Vazzotto Giorgia di Feisoglio, seconda classificata Caterina Pellegrino di Boves, terza classificata Celine Mazzetta di Alba, quarto classificato Matteo Brizio della fraz. Cappellazzo (Cherasco).

A seguire, la presentazione del restauro della statua lignea di epoca medioevale di Santa Lucia: la dott. Valeria Moratti del MIBACT e Chiara Bettinzoli hanno descritto dettagliatamente le fasi di restauro; ricordiamo che l’opera è stata restaurata grazie al contributo di Intesa San Paolo nell’ambito della XVIII edizione del progetto Restituzioni ed è stata esposta nella mostra “La Fragilità della bellezza” presso la Reggia di Venaria dal 28 marzo al 16 settembre scorso. Altre due opere sono state restaurate e descritte: la statua lignea di Sant’Anna e Maria Adolescente e la pala d’altare “I Beati Amedeo e Margherita di Savoia con il Beato Bernardo di Baden.

La giornata si è conclusa con la visita alle tre opere restaurate, fulcro dell’esposizione della sezione “Dieci anni insieme “ inserita nella mostra “i Nostri Nonni in guerra - Cappellani in trincea”.

La mostra riaprirà i battenti domenica 28 ottobre in occasione della Sagra della Frittella, sabato 3 e domenica 4 novembre, a conclusione delle celebrazioni della fine della Grande Guerra 1915- 1918.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore