/ Sanità

Sanità | 08 ottobre 2018, 07:26

“Una manovra per la vita”: domenica 14 ottobre giornata dedicata all’emergenza-urgenza in pediatria

Iniziative a Cuneo, Savigliano e Saluzzo

“Una manovra per la vita”: domenica 14 ottobre giornata dedicata all’emergenza-urgenza in pediatria

Si chiama "Una Manovra per La Vita" ed è un’iniziativa promossa ogni anno dalla SIMEUP (Società Italiana Medicina di Emergenza e Urgenza Pediatrica), che quest’anno coinvolgerà oltre 50 postazioni nelle diverse Regioni italiane.

Secondo i dati ufficiali ISTAT il 27% delle morti classificate come “accidentali” nei bambini da 0 a anni avviene per soffocamento causato da inalazione di cibo o corpi estranei.

Passando nelle fasce di età successive la percentuale di morti per soffocamento diminuisce progressivamente ma rimane comunque ai primi posti tra le cause accidentali.

Nella fascia 0-4 anni l’inalazione di corpi estranei è la seconda causa di morte accidentale dopo gli incidenti stradali. Trasformando le percentuali in valori assoluti risulta che ogni anno in Italia si verificano in media 270 casi di inalazione di corpi estranei in bambini. Saper soccorrere un bambino vittima di inalazione di corpo estraneo permette di salvargli la vita.

In questi casi bisogna agire subito, di persona. La soluzione di delegare l’assistenza ai servizi di soccorso ritarda la probabilità di sopravvivenza senza esiti. In attesa dell’arrivo dell’ambulanza è necessario iniziare a intervenire perché dopo pochi minuti di arresto cardio-respiratorio si verificano esiti cerebrali permanenti.

Le iniziative di Asl e S. Croce Cuneo

Gli istruttori di Soccorso di Base delle Funzioni Vitali nel Bambino (medici e infermieri), della Pediatria e della Neonatologia dell'Ospedale S. Croce e Carle, partecipano - come sempre - anche a Cuneo.

Domenica 14 ottobre in piazza Galimberti (angolo Arione), dalle ore 10 alle 17, si illustrerà la manovra necessaria ad impedire il soffocamento da inalazione di corpi estranei: questo evento può causare l’ostruzione completa delle vie aeree, e di conseguenza anche la morte, a tutte le età ma soprattutto nei bambini, in particolare nei primi anni di vita. Presso la postazione, medici e infermieri dell’Ospedale S. Croce di Cuneo - con l’ausilio di manichini ed il supporto dell'ABIO (Associazione di volontari per i Bambini In Ospedale) - spiegheranno le manovre di disostruzione delle prime vie aeree nel bambino in caso di inalazione di corpo estraneo. E’ un incidente purtroppo molto frequente e la precocità dell’intervento può in molti casi salvare una vita. Il pubblico potrà sperimentare la fattibilità delle manovre sui manichini, sotto la guida degli istruttori. Nella stessa occasione sarà distribuito anche materiale informativo per corsi inerenti la gestione delle urgenze in pediatria, organizzati per la popolazione dalla Confartigianato (con quota di iscrizione).

Savigliano e Saluzzo

Le postazioni dell’Asl sono previste a Saluzzo in piazza Risorgimento e Savigliano in piazza del Popolo Tra le ore 8.30 e le 13 di domenica 14 ottobre saranno presenti volontari del soccorso insieme a medici ed infermieri dell’ospedale, istruttori certificati SIMEUP, a disposizione di chi vorrà prendere parte all’iniziativa. Saranno svolti brevi corsi gratuiti della durata di 15-20 minuti, ripetuti nel corso della mattinata. I partecipanti saranno addestrati con l’ausilio di specifici manichini, allo scopo di acquisire le abilità pratiche necessarie.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium