/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | martedì 09 ottobre 2018, 07:30

A Brossasco la prima colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici della Val Varaita

Accordo tra Comune e società Iscat: previsti tempi di ricarica per i residenti in paese e per eventuali mezzi comunali elettrici. Possibilità di ricarica per auto, moto ed e-bike. Sabato pomeriggio l’inaugurazione, con possibilità di test drive con alcune vetture elettriche tra le più conosciute

La firma dell'accordo tra Comune e società Iscat

La firma dell'accordo tra Comune e società Iscat

È prevista per sabato pomeriggio, alle 15, l’inaugurazione della prima stazione di ricarica per i veicoli elettrici in Val Varaita. La colonnina troverà posto a Brossasco, in piazza della Libertà.

L’installazione di un dispositivo per la ricarica di auto, moto e bici elettriche è il frutto di una sinergia tra l’Amministrazione comunale e la società saluzzese Iscat, che ha realizzato il progetto Semm, Società elettrica per la mobilità multimediale.

Brossasco – a livello valligiano – è il Comune pilota nel progetto.

L’accordo tra Comune e società prevede che sia concesso un periodo di ricarica gratuito ai cittadini residenti a Brossasco, nonché ai mezzi elettrici comunali, che si pensa di acquistare in un prossimo futuro.

Sicuramente un’innovazione che Brossasco porta in Valle Varaita – dichiara il sindaco Paolo Amorisco - Questa Amministrazione da un lato si pone come prima vera amministrazione sensibile alle tematiche ambientali e dall’altro vuole agevolare, in questo modo, le persone che vivono a Brossasco e devono spostarsi per lavoro”.

Dal Comune viene infatti rimarcato come le auto elettriche abbiano “un costo medio di circa 0,045 al chilometro, mentre per le auto di media cilindrata il costo è circa 0,400 al chilometro”.

Stando a queste cifre, i brossaschesi che vorranno passare all’auto elettrica, potranno sostenere un costo per il rifornimento di circa il 90% inferiore a quello attuale.

Riteniamo che anche questo sia un modo per poter incentivare le persone a rimanere a Brossasco rendendo il pendolarismo meno costoso”, aggiungono dal Municipio.

Questa iniziativa potrà aprire le porte della Valle Varaita a tutte le persone munite di mezzi elettrici, che fino a ieri non potevano raggiungerla, in quando non erano disponibili stazioni di ricarica che consentissero di affrontare il viaggio senza inconvenienti” spiega il primo cittadino.

Grazie a questo progetto la stazione di ricarica verrà georeferenziata - continua Mauro Bellino Roci, amministratore delegato della Iscat - e inserita in una serie di siti web, applicazioni e aggregatori online e sarà di facile fruizione sia da parte della popolazione locale che dai numerosi turisti e villeggianti che si spostano stagionalmente in valle.

Questo aumenterà la visibilità turistica del comune di Brossasco, a vantaggio degli esercenti e degli enti locali”.

Sabato pomeriggio, dopo l’inaugurazione sarà possibile effettuare in loco dei test drive con alcune vetture elettriche tra le più conosciute. L’evento è aperto a tutta la popolazione.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore