/ Alba e Langhe

Che tempo fa

Cerca nel web

Alba e Langhe | giovedì 11 ottobre 2018, 06:39

A Montà d'Alba: panchine dipinte di rosso, contro la violenza di genere

Un viso femminile stilizzato è l'immagine che la pittrice di Montà, Rosanna Aloi, sta eseguendo sulla panchina di prossimo allestimento in frazione San Vito. Una terza panchina rossa è prevista in frazione San Rocco

A Montà d'Alba: panchine dipinte di rosso, contro la violenza di genere

Una è fissa su corso De Gasperi a Montà d'Alba, l'altra verrà installata all'Acli di frazione San Vito. Due panchine dipinte di rosso per sensibilizzare e mantenere costante l'attenzione sul tema della violenza contro le donne, sono state inaugurate nei giorni scorsi alla presenza dell'assessore del comune di Montà Dorotea Barberi. Una terza panchina rossa è prevista in frazione San Rocco. Un segno importante per sensibilizzare i cittadini e per ricordare le numerose vittime della violenza di genere. L'iniziativa è organizzata dal gruppo consigliare minoranza "Per Montà". Le panchine sono state colorate da alcuni adolescenti, e quella su corso De Gasperi, è stata decorata dall'artista locale Rosanna Aloi.

La consigliera Maria Claudia Casetta: "Il gruppo "Per Montà", tramite la realizzazione della panchina rossa collocata in corso De Gasperi a Montà d'Alba, ha fortemente voluto un simbolo materico per supportare, in maniera tangibile, la sensibilizzazione contro la violenza di genere (problematica di urgente attualità su cui è necessario continuare a ribadire un messaggio di allerta), e a favore delle pari opportunità. Un viso femminile stilizzato è l'immagine che la pittrice di Montà, Rosanna Aloi, sta eseguendo sulla panchina di prossimo allestimento in frazione San Vito, che rappresenta il compimento della serata a tema tenutasi lo scorso novembre 2017, in occasione della quale un gruppo di adolescenti l'ha dipinta di rosso"

T.F.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore