/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 11 ottobre 2018, 17:15

Fiume Tanaro a livelli di pre-allerta, il sindaco di Priola: “Viviamo con l'ansia di non aver finito i lavori di difesa spondale”

Alle 9.40 il fiume ha toccato il livello massimo di 1,81 metri alla stazione Arpa Ponte di Nava, mentre a Garessio il livello massimo è stato toccato alle 11 con 1,53 metri. Il primo cittadino Sciandra: “La situazione adesso è tranquilla però il problema è che pioverà ancora”

Tanaro a Pianchiosso

Tanaro a Pianchiosso

Questa mattina, giovedì 11 ottobre, il fiume Tanaro ha toccato il livello di pre-soglia alle stazioni Arpa di Garessio e Ponte di Nava.

Le piogge battenti hanno allarmato i residenti dell'Alta Val Tanaro a partire dalle 6. Alle 9.40 il fiume ha toccato il livello massimo di 1,81 metri alla stazione Arpa Ponte di Nava, mentre a Garessio il livello massimo è stato toccato alle 11 con 1,53 metri.

Lo conferma il sindaco di Priola Luciano Sciandra: “La situazione adesso è tranquilla però il problema è che pioverà ancora. E noi viviamo con l'ansia di non aver finito i lavori di difesa spondale”.

La situazione più critica a Pianchiosso, frazione distrutta e isolata dall’alluvione del novembre 2016. “Tutte le volte che piove io mi alzo di notte – continua il primo cittadino di Priola -. Questa mattina abbiamo allertato tutti, come previsto dal piano di protezione civile. Però non si può vivere così. In un paese normale quelle opere di difese spondali dovevano essere finite. Ancora adesso, se dovessero venire piogge importanti siamo a rischio”.

Cristina Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore