/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | giovedì 11 ottobre 2018, 09:47

A Cuneo l'importante convegno sulla Medicina di montagna

Si terrà questo pomeriggio (giovedì). Saranno presenti esponenti della sanità locale e regionale e del Soccorso alpino

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Questa pomeriggio al Centro incontri della Provincia di Cuneo in Corso Dante a Cuneo, nell'ambito delle Giornate Piemontesi di Medicina Clinica organizzate dal dottore Luigi Fenoglio dell'Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo, si terrà, dopo l'inaugurazione del Convegno da parte del direttore generale dottore Corrado Bedogni, la Sessione di Medicina di Montagna.

La Sessione  sara' introdotta dal professore Piergiorgio Montarolo, ordinario di Fisiologia Umana all’Università di Torino e dal direttore del servizio di elisoccorso piemontese, il dottore Roberto Vacca.

Alle ore 18.30 la prima relazione, "Il paziente cardiopatico in quota", sarà tenuta da Enrico Donegani coautore del Consensus statement su questo argomento  da parte della Commissione medica dell’Unione internazionale delle Associazioni di Alpinismo (UIAA) mentre alle ore 19 la seconda  verterà su una storia vera di Soccorso Alpino accaduta in val Grana lo scorso 6 marzo: 4 ore e 40 minuti di sommersione da valanga, una delle più lunghe nella storia della medicina di montagna, a lieto fine.

Interverranno i protagonisti: lo sci-alpinista (in-)fortunato, il conduttore del cane da valanga che l'ha individuato, il medico rianimatore dell'elisoccorso, il medico urgentista del Pronto soccorso di Cuneo.

Ilario Tealdi del Soccorso alpino di Cuneo condurrà questa storia a lieto fine che è destinata gli annali della Medicina.

L'ingresso è gratuito ed aperto a tutti  e potrà avvenire fino al completamento dei posti disponibili in sala

Files:
 10e Giornate Piemontesi di Medicina Clinica (2.5 MB)

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore