/ Economia

Economia | giovedì 11 ottobre 2018, 17:45

Confindustria: fatturazione elettronica, un seminario tecnico per dare risposte concrete alle imprese

L’incontro si terrà il 18 ottobre presso la “Sala Einaudi” del Centro Incontri della Provincia

Immagine generica

Immagine generica

Per approfondire le tematiche collegate alla fatturazione elettronica, obbligatoria dal 1° gennaio 2019, Confindustria Cuneo organizza un seminario tecnico aperto a tutte le imprese.

L’incontro si terrà il 18 ottobre e, visto l’alto numero di adesioni, sarà ospitato presso la “Sala Einaudi” del Centro Incontri della Provincia.

Dopo il primo incontro formativo del 10 maggio, nel corso del quale sono state illustrate le principali caratteristiche della fatturazione elettronica, il contesto normativo ed il processo operativo della E-Fattura, questo appuntamento sarà interamente dedicato all’esame dei problemi applicativi e alla valutazione delle possibili soluzioni.

Un taglio assolutamente concreto connoterà gli interventi di Laura Bruno, responsabile Servizio Fisco e Dogane Confindustria Cuneo e di Fabrizio Scossa Lodovico, dottore commercialista.

Nello specifico, saranno evidenziati i contenuti obbligatori della fattura elettronica, la registrazione dell’indirizzo telematico dove ricevere tutte le fatture elettroniche, la trasmissione del file XML, l’esito di consegna, la gestione dell’eventuale scarto e la sua conservazione.  Seguirà un ampio spazio per le risposte ai quesiti delle imprese.

Il seminario vuole fornire il quadro più esaustivo possibile sugli impatti che seguiranno all’implementazione di questo processo – spiega Giuliana Cirio, direttore di Confindustria Cuneo -. L’impegno dell’Associazione è cresciuto negli anni per documentare e approfondire con i propri consulenti e i migliori esperti di settore le novità legislative ed affrontare le questioni di interesse per l’impresa”.

L’obiettivo – prosegue Valerio d’Alessandro, vicedirettore di Confindustria Cuneo, responsabile Area Servizi alle Imprese – è quello di affrontare e dipanare i complessi aspetti giuridici e tecnologici che riguardano oggi Fisco e, più in generale, Sicurezza e Ambiente, Credito, Innovazione, Appalti, Bandi e finanziamenti, solo per citare alcune tematiche. Registriamo con soddisfazione il grande interesse e l’ampia partecipazione con cui questi approfondimenti vengono seguiti”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore