/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 12 ottobre 2018, 08:30

Mondo Spa partecipa alla pantalera storica albese per festeggiare i suoi 70 anni di attività

L'evento sabato pomeriggio in piazza Risorgimento, dove Ferruccio Stroppiana donerà ai campioni del "balon" del presente e del passato un pallone commemorativo realizzato per ricordare gli inizi della multinazionale

Mondo Spa partecipa alla pantalera storica albese per festeggiare i suoi 70 anni di attività

Dopo avervi portato una pista olimpica per “Corri sotto le torri” dello scorso settembre, Mondo Spa torna in piazza Duomo per festeggiare i suoi primi 70 anni di storia insieme ai suoi dipendenti e a tutta la comunità albese.

Per farlo ha scelto la rievocazione della pantalera storica, un altro evento dell’Autunno albese la cui storia si collega alla bella vicenda imprenditoriale avviata da Edmondo Stroppiana, portata avanti dai figli Ferruccio ed Elio e che da tempo vede coinvolta anche la terza generazione di famiglia.

“Il gioco della pallapugno rimanda alle nostre origini – spiegano dalla sede del Gallo –; dal 1948 al 1950 comincia infatti per la nostra azienda la produzione dei primi palloni, proprio per soddisfare la richiesta per questo sport. Per dare colore a quei giorni bisognava cavalcare colline, e gli umani desideri che si stavano risvegliando: Ferruccio Stroppiana lo capisce dalle parole degli amici che incontra all’osteria del Mulino sul far della sera, lo intuisce nella voce degli anziani sfiancati ma assetati di vita. Nella prima officina di Mondo, tra montagne di gomme, fa riparazioni come vuole il suo anziano padre, ma studia, inventa, asseconda l’anelito che sentiva oltre quelle pareti. E crea i palloni, semplici e poco costosi, sufficienti per divertirsi. Prima quelli per la pallapugno, poi tutti gli altri: un oceano di sfere che, a metterle in fila, si arriverebbe alla luna. E la sua intuizione è cresciuta nei 70 anni di attività della Mondo, perché le idee sono come i figli, non basta averli: bisogna farli crescere”.

Oggi, dopo i primi palloni cotti di domenica nel forno del panettiere del Gallo, il catalogo palloni Mondo conta 1.500 oggetti venduti in 196 Paesi del pianeta.

Per celebrare i suoi primi 70 anni e in concomitanza con l’evento della pantalera Mondo ha realizzato un cofanetto che vuole celebrare il gioco della pallapugno e ricordare le sue origini. Il cofanetto contiene una palla da pallapugno personalizzata con il logo studiato per questo speciale anniversario e una brochure che ripercorre le tappe più importanti della storia aziendale.

Ferruccio Stroppiana presenzierà domenica alla rievocazione della pantalera e omaggerà personalmente una palla da pallapugno da lui firmata a tutti i campioni del presente e del passato che parteciperanno all’evento.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore