/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | sabato 13 ottobre 2018, 17:35

“Prima fermata: Savigliano” inaugurate due sezioni del percorso museale

Ecco “il Museo della Fabbrica" nel sito Alstom e "L’Officina di Savigliano” al Museo Ferroviario Piemontese

“Prima fermata: Savigliano” inaugurate due sezioni del percorso museale

Appuntamento da non perdere per gli appassionati di treni e di storia dell’industria: aprono oggi i battenti il «Museo della Fabbrica» e «L’Officina di Savigliano. Una storia di treni e persone», due nuove sezioni del percorso diffuso Prima fermata: Savigliano.

Si completa, così, un progetto di valorizzazione di un patrimonio culturale che si snoda in tre tappe nella città di Savigliano e che comprende, oltre alle due nuove sezioni, anche “All’inizio della strada” presso l’Archivio Storico/Centro della memoria, già fruibile dal pubblico. Il progetto nasce dalla sinergia fra l’Archivio Storico/Centro della memoria di Savigliano, il Museo Ferroviario Piemontese e il sito Alstom di Savigliano. Presenti all’inaugurazione ufficiale: Giulio Ambroggio, Sindaco della Città di Savigliano, Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato Alstom Italia e Svizzera, Davide Viale, Direttore sito Alstom Savigliano e Claudio Demaria, Presidente Museo Ferroviario Piemontese.

Vogliamo raccontare la ricca storia della produzione ferroviaria a Savigliano, una vera e propria Capitale del treno. Oggi la nostra offerta culturale si amplia e le fermate di “Prima Fermata: Savigliano” diventano tre, oltre all’Archivio Storico, con l’apertura del “Museo della Fabbrica” e de “L’Officina di Savigliano. Una storia di treni e di persone.” L’obiettivo è di attrarre i visitatori con linguaggi nuovi, sconfinando fuori città, ma anche di coinvolgere un nuovo pubblico giovanile grazie a collaborazioni con scuole e aziende del territorio per far conoscere la storia di Savigliano”. Ha dichiarato Giulio Ambroggio, Sindaco della città di Savigliano.

La nuova sezione “Il Museo della Fabbrica”, la tappa numero due, presso il sito Alstom di Savigliano, racconta la storia dello stabilimento, dalla sua nascita nel 1853 con le prime officine di riparazione, alla fondazione nel 1880 della SNOS, Società Nazionale Officine di Savigliano, per arrivare al periodo Fiat Ferroviaria nel 1970, e all’acquisizione da parte del gruppo Alstom negli anni 2000 fino ai nostri giorni. Il percorso tra storia e attualità sottolinea l’importanza del “made in Savigliano” e l’integrazione tra la fabbrica e la città, con uno sguardo, oltre, al futuro e alle nuove tecnologie.

Per questa sezione del Museo è disponibile anche una applicazione per smartphone, che guida il visitatore alla visita della mostra in modo interattivo. La app è scaricabile da Google Play Store e sarà presto disponibile anche per iOS. 

Alstom è consapevole di aver acquisito nel 2000 non solo un'industria, ma un patrimonio fatto di memoria cittadina, cultura e tecnologia. Con questa area espositiva intendiamo promuovere e far conoscere ai nostri visitatori una secolare tradizione industriale, che ha raggiunto livelli di eccellenza in tutto il mondo. Oggi Alstom, con la sua tecnologia d'avanguardia e la sua fabbrica 4.0, continua a fare la storia dell’industria ferroviaria.” Ha dichiarato Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria.

 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore