/ Alba e Langhe

Alba e Langhe | 17 ottobre 2018, 12:50

Progetto definitivo per la sistemazione della frana tra Borgomale e Lequio Berria

L’intervento della Provincia sarà finanziato in base agli accordi tra Ministero Ambiente e Regione Piemonte

Foto Archivio Provincia

Foto Archivio Provincia

L’intervento di sistemazione dei dissesti franosi lungo la strada provinciale 281 tra Borgomale e Lequio Berria arriva al progetto definitivo. La Provincia ha approvato nei giorni scorsi, con decreto del presidente Federico Borgna, la fase progettuale che conclude l’iter, prima della gara d’appalto e dell’affidamento dei lavori. E’ probabile che la frana sia una riattivazione di una frana precedente ben più ampia, sempre causata dal maltempo e dalle forti piogge.

Il progetto, inserito nell’elenco provinciale annuale 2018, mira essenzialmente a ripristinare la carreggiata e a consolidare il movimento franoso con un’opera di sostegno fondata su pali e tiranti per un tratto, oltre alla realizzazione di terre rinforzate per la parte restante. I lavori saranno finanziati (500 mila euro) con  decreto del Commissario straordinario delegato all’attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico in base agli accordi di programma tra il Ministero Ambiente e la Regione Piemonte. In particolare sono previsti i seguenti interventi: realizzazione di un muro di contenimento sede stradale su pali di grandi dimensioni e tiranti; realizzazione di terre rinforzate; rifacimento del cassonetto stradale e della pavimentazione bituminosa; posa in opera di una barriera stradale. Al momento la strada è percorribile con il senso unico alternato e comunque la larghezza della carreggiata permette solo il passaggio delle auto.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium