/ Saluzzese

Saluzzese | 17 ottobre 2018, 11:30

Il TAR dà ragione a Venasca: la strada provinciale 26 torna in capo alla... Provincia

Annullato il decreto del presidente della Giunta regionale che l’aveva declassata a comunale

Il TAR dà ragione a Venasca: la strada provinciale 26 torna in capo alla... Provincia

Il Comune di Venasca, insieme ad altri comuni della provincia, ha vinto il ricorso presentato al Tribunale amministrativo regionale del Piemonte riguardante la strada che collega i Comuni di Venasca e Rossana.

Con la sentenza emanata in data 2 ottobre, il Tar si è infatti pronunciato per l’annullamento del decreto del presidente della Giunta regionale, in virtù del quale il tratto di strada provinciale 46 (tronco Rossana-Venasca) era stato classificato a strada comunale.

Ora, grazie a questa sentenza, la strada torna ad essere di competenza della Provincia di Cuneo.

Non posso che dichiararmi soddisfatto dell’esito di questa operazione – dichiara il sindaco di Venasca Silvano Dovettache abbiamo affrontato uniti e determinati ad andare fino in fondo, data l’importanza che questa strada ricopre per il collegamento tra comuni che a livello intervallivo, in quanto consente a chi proviene dall’alta e media valle di raggiungere più rapidamente Busca.

Non credo che i ricorsi siano il metodo più idoneo per risolvere i problemi, ma siamo dovuti ricorrere a questo metodo per tutelare questa strada così importante per gli utenti della Valle Varaita.

Il Comune di Rossana, infatti, conta circa 500 posti di lavoro, e sono molti gli operai di Venasca e della valle che ogni giorno percorrono il tratto di strada in oggetto per recarsi al lavoro, anche in orario notturno. Per questo è necessario che siano messe in atto tutte le misure necessarie per garantire loro la massima sicurezza riguardo la percorribilità.    

Dopo aver ricevuto la risposta dal Tar abbiamo contattato la Provincia di Cuneo per chiedere un incontro con il presidente Federico Borgna ed i tecnici, al fine di valutare le azioni da intraprendere sul tratto di strada in questione”.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium