/ Attualità

Attualità | 18 ottobre 2018, 17:00

Premio all’innovazione nel "retail" per l’albese Miroglio Fashion

L’Open-Inn Award 2018 a "My Way", il progetto di collezione personalizzabile della linea Fiorella Rubino

Premio all’innovazione nel "retail" per l’albese Miroglio Fashion

Innovazione targata Alba quella appena premiata con l’Open-Inn Retail Award, annuale riconoscimento organizzato da Kiki Lab per premiare i progetti di “open innovation” in grado di conferire valore aggiunto alle aziende impegnate sul fronte della vendita diretta ai clienti.

Il premio, che alla sua 2ª stagione intende promuovere le migliori “case history” nazionali e internazionali, e incoraggiare l’innovazione come stimolo per la crescita e lo sviluppo di nuovi “orizzonti” nel mondo retail, è stato infatti conferito a “Fiorella Rubino”, tra i marchi di punta Miroglio Fashion, che ha conquistato l’ambìto award col suo progetto “My Way”, la prima collezione di moda interamente personalizzabile, realizzata su larga scala.

Un progetto innovativo, che regala alla donna la possibilità di creare il proprio capo in libertà, rispecchiando in modo autentico le sue esigenze e i suoi desideri.

I progetti in gara sono stati valutati da un’ampia giuria composta da manager, professionisti del retail, esperti di innovazione in ambito tecnologico e digitale. Ogni progetto è stato giudicato in base a criteri di innovazione e unicità, benefici per il cliente e il rivendore, livello di usabilità, business model e potenzialità di crescita.

“Questo riconoscimento conferma la validità della strategia ‘innovation oriented’ e ‘customer driven’ intrapresa da Miroglio Fashion – commenta Hans Hoegstedt, ad della società –. Fiorella Rubino con My Way ha saputo mettere al centro di tutto la cliente e sviluppare nella propria catena retail online e offline un’offerta dall’alto valore aggiunto in termini di personalizzazione e servizio. Questo perché riteniamo che possa esistere una alternativa forte e distintiva alla massificazione imperante delle grandi catene internazionali del fast fashion. Un risultato figlio anche dell’expertise sviluppata da Miroglio Fashion in passato attraverso “Tailoritaly”, una delle prime start up di moda personalizzata, che all’interno dell’azienda ha seminato cultura sull’innovazione permettendoci di sperimentare fin da subito il tema della personalizzazione”.

“Siamo orgogliosi di aver conseguito l’Open-Inn Retail Award – aggiunge Furio Visentin, brand director Fiorella Rubino –. Con My Way, Fiorella Rubino ha saputo dimostrare quanto sia importante investire in innovazione per dare alle clienti una shopping experience sempre più completa ed omnicanale”.

Redazione

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium