/ Agricoltura

Che tempo fa

Cerca nel web

Agricoltura | 19 ottobre 2018, 12:45

Alla Fiera del Marrone di Cuneo convegno della Cia sui mutamenti climatici: tra gli ospiti Luca Mercalli

“Cambiamenti climatici e agricoltura: una nuova sfida per i nostri agricoltori”: appuntamento sabato 20 ottobre nel centro Incontri della Provincia, in sala Einaudi

Luca Mercalli

Luca Mercalli

La Cia sarà presente in Fiera con gli stand di svariate aziende associate in piazza Galimberti e in piazza Virginio, oltre ad avere un proprio spazio dove gli avventori avranno la possibilità di partecipare a delle degustazioni di prodotti guidate direttamente dai produttori nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 ottobre.

Cia Cuneo organizza inoltre il sabato mattina della Fiera, un convegno incentrato sul tema dei cambiamenti climatici, dove ci sarà anche la consegna di una serie di borse di studio a studenti meritevoli di alcuni licei e istituti professionali della città.

L’appuntamento è alle 9,30, nella Sala Einaudi del Centro Incontri della Provincia. Si discuterà, insieme all’esperto di meteorologia, Luca Mercalli, di un tema quanto mai attuale: “Cambiamenti climatici e agricoltura: una nuova sfida per i nostri agricoltori”.

Il convegno vedrà, dopo i saluti istituzionali del direttore Regionale Cia Piemonte Giovanni Cardone e del direttore provinciale Igor Varrone, una tavola rotonda con l’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, il metereologo del Dipartimento Rischi Ambientali ARPA Piemonte Paolo Alberto Bertolotto, il vicepresidente Nazionale Cia Mauro di Zio, il presidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini e il presidente provinciale Cia Cuneo Claudio Conterno, moderata dal giornalista Mario Bosonetto.

Spiega il direttore provinciale, Igor Varrone: “L’elemento centrale della kermesse è la qualità, aspetto essenziale per la nostra organizzazione da sempre.

Siamo felici di avere un nostro spazio anche in questa 20esima edizione e di poter presentare le nostre aziende e i prodotti che orgogliosamente vengono esposti, frutto di un lavoro duro e minuzioso.

La manifestazione è un’occasione importante per i nostri associati di promuovere le eccellenze gastronomiche di un territorio che ci regala colori e profumi unici, in particolare in questa stagione.

Faccio un grosso in bocca al lupo all’amministrazione comunale, a tutti gli enti coinvolti e invito tutti a partecipare agli appuntamenti con le degustazioni in programma nel nostro stand”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium