/ Multimedia

Che tempo fa

Cerca nel web

Multimedia | venerdì 19 ottobre 2018, 18:47

L'importanza di ripartire dalle infrastrutture, Borgna: "Auspichiamo in un Def che preveda investimenti e non solo assistenza" (VIDEO)

Se n'è parlato nel convegno indetto dalla Filca Cisl dal titolo “Partiamo dal territorio. Investimenti per la competitività e l’occupazione in provincia di Cuneo”

L'importanza di ripartire dalle infrastrutture, Borgna: "Auspichiamo in un Def che preveda investimenti e non solo assistenza" (VIDEO)

Il Centro Incontri della Provincia ha ospitato oggi, venerdì 19 ottobre, il convegno indetto dalla Filca Cisl dal titolo “Partiamo dal territorio. Investimenti per la competitività e l’occupazione  in  provincia  di Cuneo”.

Durante la riunione si è parlato delle gravi carenze di ponti e gallerie che a livello nazionale presentano problemi di manutenzione (circa il 25% del totale) e di rilanciare gli investimenti sulle opere infrastrutturali. Anche in provincia di Cuneo ci sono esempi: il viadotto di Fossano crollato nel 2017, il viadotto Mollere tra Ceva e Ormea, la circonvallazione di Demonte, il Tenda Bis e l’autostrada Cuneo-Asti.

“La provincia di Cuneo ha bisogno di ripartire – ha detto il presidente della Granda Federico Borgna e ci sono tutte le potenzialità per farlo. E’ importante costruire nuove opere, ma è altrettanto importante investire nella manutenzione delle infrastrutture già esistenti e di cui il nostro territorio ha particolarmente bisogno. Occorre soltanto dare la possibilità agli enti di lavorare, ad esempio sbloccando le risorse finanziarie che ci sono, ma che sono ferme. In tal senso anche l’ente Provincia, passata da fase più critica, sta recuperando un ruolo importante che le era proprio, ma è necessario che possa tornare ad investire in risorse e personale tecnico”.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore