/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | sabato 20 ottobre 2018, 17:01

Banda ultralarga e agenda digitale della Regione: nel convegno di Confindustria, innovazione e nuove opportunità per le imprese

L’evento si terrà lunedì 22 ottobre, presso Confindustria Cuneo, a partire dalle ore 14.15

Banda ultralarga e agenda digitale della Regione: nel convegno di Confindustria, innovazione e nuove opportunità per le imprese

Grazie alla rete, il modo di fare economia è profondamente cambiato e oggi “Internet veloce” è lo strumento indispensabile per cogliere tutte le opportunità offerte dal digitale. Per dare voce agli attori del territorio e approfondire lo stato di avanzamento del piano strategico della Regione Piemonte, Confindustria Cuneo insieme a Confindustria Piemonte e Camera di Commercio di Cuneo organizzano lunedì 22 ottobre il convegno su “La banda ultralarga e l’agenda digitale della Regione Piemonte”. Al centro dei lavori, innovazione e trasformazione digitale, progetti e strategie per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva con approfondimenti sulle tecnologie digitali più efficienti a supporto delle aziende e le opportunità di business collegate.

“Il convegno si rivolge a tutte le imprese che vogliano incrementare il loro business ed essere ancora più competitive sul mercato globale, ma non solo – commenta Mauro Gola, presidente di Confindustria Cuneo -. La digitalizzazione riguarda tantissimi aspetti ed è indispensabile garantire continuità a questo percorso d’innovazione. Le nuove tecnologie si possono declinare all’infinito e questo appuntamento, per le importanti ricadute sul territorio, è di fondamentale interesse anche per gli amministratori pubblici, in particolare per i Sindaci e i Presidenti delle Comunità Montane, che abbiamo invitato a partecipare”.

Integrare servizi, usare server comuni, fare transazioni in remoto: da Internet of Things al Machine Learning, all’Artificial Intelligence alla blockchain, tutte le più importanti operazioni tecnologiche gestionali e amministrative sono collegate alla digitalizzazione. “Il nostro Paese, sotto questo aspetto, è in ritardo rispetto al resto dell’Europa e in provincia di Cuneo, la conformazione geomorfologica del territorio rischia di aumentare il digital divide. Uno scenario che occorre conoscere ed affrontare, individuando tutti gli strumenti opportuni per ridurre questo gap”, aggiunge Giuliana Cirio, direttore degli Industriali cuneesi.

L’incontro di lunedì sarà moderato da Mauro Danna, responsabile relazioni esterne e organizzazione di Confindustria Cuneo. Dopo il saluto delle Autorità, si entrerà nel vivo dell’incontro con gli interventi focalizzati sui risvolti della Banda Ultralarga nell’operatività delle imprese, sullo stato di avanzamento del progetto di stesura della fibra ottica, i progetti informativi e i servizi digitali della Camera di Commercio di Cuneo.

I lavori proseguiranno con la tavola rotonda su strategie, azioni e verifiche, a cui parteciperanno, tra gli altri, Regione, Uncem, Anci Piemonte e alcuni operatori del digitale.

“Una infrastruttura che consenta di mettere in pratica quanto detto è il primo step verso l’innovazione – conferma Giuseppe Viriglio presidente della Sezione logistica – trasporti di Confindustria Cuneo, che coordinerà il dibattito –. Digitalizzare le realtà produttive della Granda è fondamentale per una gestione dei dati performante e sicura, poi occorrerà sviluppare i contenuti che verranno veicolati e cogliere tutte le opportunità che arriveranno, partendo dalla considerazione che senza banda ultralarga, non ci può essere sviluppo in alcun settore”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore