/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | domenica 21 ottobre 2018, 15:33

La fossanese Francesca Ramello è tornata in Italia: "Sono stata costretta a lasciare la Cambogia, ma non mi arrendo"

Quattro anni fa aveva preso in gestione una guest house. Ma era stato l'inizio di un vero calvario giudiziario, che Targatocn aveva raccontato e che non è ancora finito. Ora il rientro in Italia, in attesa della sentenza della Corte Suprema cambogiana

Frncesca con il compagno giapponese nella redazione di Targatocn

Frncesca con il compagno giapponese nella redazione di Targatocn

Abbiamo iniziato ad occuparci della sua kafkiana vicenda giudiziaria lo scorso aprile, quando lei stessa ci aveva raccontato dell'incubo che stava vivendo in Cambogia. Lei è Francesca Ramello, fossanese di nascita da quattro anni titolare di una guest house, Chochi Garden, in quel Paese. 

Quella che doveva essere una bellissima avventura si è trasformata in un vero e proprio incubo, che ha incluso anche intimidazioni, minacce, corruzione e difficoltà linguistiche. Le vogliono togliere la guest house, nonostante un contratto regolare che dice che quel posto è suo per 11 anni.

Lei non si è mai arresa e non lo vuole fare neppure adesso, nonostante sia dovuta rientrare in Italia, su consiglio del suo legale, in attesa che sia la Corte Suprema a decidere se lei ha ancora diritto di gestire quella guest house che, con tanto lavoro, assieme al suo compagno giapponese Taka, ha fatto crescere e diventare punto di riferimento per il turismo in quella zona.

Francesca in questi anni ha cercato di coinvolgere anche le istituzioni italiane ed europee, certa di aver sempre fatto tutto nel rispetto delle leggi locali. Adesso è qui in Italia, dove sta attendendo gli sviluppi giudiziari della vicenda. E' finalmente al sicuro, ma è comunque molto preoccupata e soprattutto affrantamper quanto sta accadendo in un Paese di cui è innamorata.

Ecco che cosa ci ha raccontato:

 

Simonelli-Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore