/ Attualità

Attualità | 22 ottobre 2018, 07:30

Clavesana: Volontari del Soccorso in festa e in cerca di... rinforzi (FOTO)

L'associazione ha premiato domenica 21 ottobre i suoi membri e inaugurato la sala formazione di recente costruzione: "Speriamo di accogliervi molto presto nuovi volontari"

Clavesana: Volontari del Soccorso in festa e in cerca di... rinforzi (FOTO)

Domenica 21 ottobre, sotto un sole decisamente più vicino alla sua veste estiva che a quella, attuale, autunnale, ha avuto luogo la festa annuale del Gruppo dei Volontari del Soccorso di Clavesana, tenutasi presso la sede di corso Vittorio Olcese 3/A.

All'appuntamento erano presenti numerose autorità civili e militari; si tratta, nello specifico, del sindaco Luigi Gallo, dell'assessore del Comune di Farigliano Fiorenzo Stralla, del vicesindaco di Piozzo Sandro Scotto, del vicesindaco di Carrù Antonio Morra, del maresciallo dei carabinieri di Carrù Luciano Cesaroni e del comandante dei vigili urbani di Carrù Germano Violino.

Molte, inoltre, le associazioni che vi hanno preso parte: i Volontari del Soccorso di Dogliani, la Croce Verde di Bagnolo Piemonte, la Croce Verde di Saluzzo, il Gruppo Volontari del Soccorso di La Morra e Verduno, i Volontari delle Valli Monregalesi di Villanova Mondovì, l'AVIS di Farigliano, la FIDAS di Carrù, la banda musicale di Farigliano, la protezione civile di Piozzo, la protezione civile di Farigliano, i "Brav'Om" di Carrù e la Croce Bianca di Imperia.

Significativo il discorso del presidente del Gruppo dei Volontari del Soccorso di Clavesana, Pierluigi Devalle, che ha colto l'occasione per rinnovare la sua "richiesta": "L'associazione e gli automezzi, senza l'apporto dell'opera costante dei volontari, non potrebbero produrre nulla, sarebbero solo contenitori vuoti - ha asserito -; quindi, l'appello che voglio lanciare anche quest'anno è mirato alla ricerca di nuovi volontari, poiché l'età media sta aumentando, così come il numero di servizi da svolgere, dunque occorre inserire nuova linfa per poter assolvere con sempre più efficienza e competenza alle richieste di servizi da parte della collettività. Nonostante gli sforzi che l'associazione compie per formare nuovi volontari, ci sono poi le defezioni per ragioni anagrafiche, di lavoro e, a volte, dettate anche dalla scarsa volontà. So che è difficile, ma quando c'è la volontà si riesce sempre a ricavare il tempo necessario".

Il momento clou della mattinata, indubbiamente, è identificabile nell'inaugurazione (con messa celebrata da padre Gino) dei locali della sala riunioni/formazione, a margine della quale Devalle ha commentato: "Quest'anno, in occasione della festa annuale, inauguriamo la nuova sala incontri e formazione, che è stata realizzata soppalcando parte dell'autorimessa e che mi auguro possa presto servire per avviare un nuovo corso per aspiranti volontari. Abbiamo ritenuto necessaria la sua creazione per sopperire alla carenza di spazio nella precedente sala corsi, nella quale era anche difficile organizzare le attività collaterali. L'impegno è stato notevole in termine di costi e, non ultimo, di tempo: dalla progettazione al termine dei lavori sono stati necessari oltre 12 mesi, con annesse discrete difficoltà logistiche, poiché vi sono state settimane in cui  non potevamo utilizzare il garage e, pertanto, gli automezzi venivano parcheggiati in buona parte nel capannone adiacente alla nostra sede e appartenente alla ditta "Poliprogram" (ringrazio per questo il signor Piero Pollano, estremamente disponibile). Ciò che conta, tuttavia, è aver raggiunto l'obiettivo: un obiettivo che, oggi, siamo lieti di presentarvi".

Infine, si è tenuta la cerimonia di consegna di un riconoscimento ai volontari più "longevi" in termini di servizio: riportiamo di seguito l'elenco completo dei premiati.

5 anni di servizio: Elvio Agaccio, Claudio Barbero, Giuseppina Cantale, Cecilia Costamagna, Antonina Ferrua, Giovanna Galleano, Fabio Manfredi, Aurelio Montifiorini, Enzo Maria Ornato, Aldo Roatta, Giovanni Spinosa, Francesco Trevisi.

10 anni di servizio: Simone Facelli, Maria Teresa Filippi, Ezio Occelli, Elio Spinardi, Giuseppe Tealdi.

15 anni di servizio: Giancarlo Albesiano, Silvia Boffa, Mario Cappellino, Stefano Ferrero, Daniele Isaia, Mario Musso, Marco Parolin, Sara Ravera, Fabio Taricco, Riccardo Tomatis.

20 anni di servizio: Fiorenzo Torta.

25 anni di servizio: Giacomo Pepino.

35 anni di servizio: Bruno Ferraroni, Giovanni Giachello, Pietro Giachello.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium