/ Eventi

Eventi | 05 novembre 2018, 20:57

Le eccellenza della "Granda" si presentano in Consiglio regionale (VIDEO)

A Palazzo Lascaris, a Torino, protagoniste le fiere di San Nicolao e dei Puciu di Farigliano, Aj a Caraj di Caraglio e del Porro di Cervere

Le eccellenza della "Granda" si presentano in Consiglio regionale (VIDEO)

La Fiera di San Nicolao e dei Puciu di Farigliano, la Aj a Caraj di Caraglio e quella del Porro di Cervere sono state presentate stamattina a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte.

Le "eccellenze" della Granda sbarcano così a Torino con lo scopo di creare una connessione tra il capoluogo e la Provincia di Cuneo.

Franco Graglia, Vice Presidente del Consiglio regionale del Piemonte: "Sono lieto e fiero di aver dato la possibilità, in qualità di Vice Presidente del Consiglio Regionale, di presentare nel Capoluogo piemontese i prodotti d’eccellenza della terra cuneese, frutto della dedizione e della passione dei nostri agricoltori. Un importante momento di incontro con i media per avvicinare simbolicamente Torino al Cuneese, valorizzando il lavoro degli amministratori dei piccoli Comuni e dei volontari che animano le iniziative del nostro territorio”.

Guarda l'intervista video a Graglia:

 

La Fiera “Al a Caraj” di Caraglio è una fiera di prodotti agricoli del territorio, tra cui il rinomato aglio, prodotto d'accellenza dell'agricoltura locale. È la manifestazione di chiusura degli eventi caragliesi, molto apprezzata dai turisti che giungono da tutta Italia per conoscere l'aglio di Caraglio, il prodotto d'eccellenza il cui consorzio, dal 2011, viene riconosciuto Comunità del cibo di Terra Madre.

La Fiera “del porro” di Cervere consente invece di valorizzare al meglio il prestigio e la qualità del Porro, consentendo così a tutti di apprezzarne la qualità direttamente dove viene coltivato, studiato, pulito e venduto all'interno di una cultura e di una tradizione che i decenni hanno costruito attorno a questo prodotto tipico e prezioso. La kermesse ha ormai raggiunto notorietà di caratura internazionale anche grazie ai gemellaggi stipulati negli anni per esaltare la filiera di qualità. Il porro è infatti considerato un simbolo della biodiversità.

La Fiera “San Nicolao e dei Puciu” di Farigliano è infine nota per una tradizione: per tutta la durata della festa, viene distribuita gratuitamente una minestra particolarmente sostanziosa che permette di nutrirsi e riscaldarsi. La caratteristica di questa pietanza è data dla fatto che viene preparata dagli uomini, che provvedono ad accomodare le verdure e passano l'intera notte della vigilia a cucinare. La "veglia" viene accompagnata da una bagna cauda e baganata dal Dolcetto.

Durante la manifestazione si tiene anche la rassegna “Colori e sapori di Langa”, il cui scopo è di offrire ai produttori locali una vetrina per la promozione dei prodotti agricoli e agroalimentari locali, dell'artigianato enogastronomico e delle produzioni vitivinicole e, dunque, di promuovere e rivalutare il territorio.

L'istituto tecnico Agrario e il Comizio Agrario di Mondovì, in collaborazione con il Comune di Farigliano, ogni anno presentano i loro progetti e le attività, volti alla ricerca di nuove tecniche che possano incrementare soprattutto la qualità delle produzioni agricole, utilizzando metodi biologici.

Daniele Angi (torinoggi.it)

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium