/ targatocn.it

Che tempo fa

Cerca nel web

targatocn.it | 06 novembre 2018, 14:57

È rappresentato da "nodi, arte sacra e natura" il logo del progetto Frescanti-Itinerari fra Arte e Paesaggio

Il pittogramma è stato presentato insieme al sito, i testi storici, il corredo fotografico e la bozza del video nel corso di un incontro tecnico tenutosi a Magliano Alfieri, alla presenza del grafico Paolo Laterra, degli architetti dello studio Eco di Alba, degli amministratori dei comuni coinvolti e del presidente dell'Ecomuseo delle Rocche del Roero

È rappresentato da "nodi, arte sacra e natura" il logo del progetto Frescanti-Itinerari fra Arte e Paesaggio

Presso i locali della biblioteca civica di Magliano Alfieri si è tenuto un incontro tecnico sullo stato di avanzamento dei lavori del progetto "Frescanti" - Itinerari fra Arte e Paesaggio, volto alla valorizzazione del grande patrimonio di antichi affreschi e dipinti tra il quattrocento e il settecento presenti sul territorio del Roero grazie alla sinergia di otto Comuni (Magliano Alfieri, Castagnito, Castellinaldo, Guarene, Vezza d'Alba, Santa Vittoria d'Alba, S. Stefano Roero, Ceresole d'Alba).

Alla presenza degli amministratori dei Comuni coinvolti nel progetto e del presidente dell'Ecomuseo delle Rocche del Roero, sono stati presentati il logo, il sito, i testi storici (prof. Accigliaro di Italia Nostra), il corredo fotografico (Treevision) la bozza del video (studio Lavezzo di Alba). A introdurre l'incontro, il grafico Paolo Laterra (che ha redatto lo studio del logo) insieme allo staff degli architetti dello studio Eco di Alba: Pellerino, Amelio, Borgognone.

Per la realizzazione del logo si fa riferimento alla rappresentazione di nodi, arte sacra e natura, come le figure onnipresenti nella raffigurazione sacra. Come il nodo di Salomone e il nodo dell’Apocalisse, simboli di unione fra l'uomo e la dimensione del divino, ma anche unione tra mondo terrestre (il piano orizzontale) e celeste (verticale, ascensionale). La scelta sulla composizione strutturale del pittogramma è avvenuta tenendo in considerazione simboli legati alla storia dell'arte sacra e simbologia araldica con precisi riferimenti alla storia del territorio. 

Il progetto "Frescanti" - Itinerari fra Arte e Paesaggio riprende il percorso del Roero Bike Tour con i suoi 135 chilometri di sentieri, che attraversano tutti i comuni coinvolti, tranne Ceresole d'Alba, ha l'obiettivo di offrire un servizio completo fatto di cicloescursionismo e di cultura attraverso la valorizzazione di alcuni importanti beni del territorio del Roero, accomunati dalla presenza di meravigliosi affreschi tra il XV e il XVIII secolo.  

La presentazione ufficiale avverrà entro la fine dell'anno.


Gli architetti Pellerino, Borgognone, Amelio: "Il progetto "Sul sentiero dei Frescanti", integra l'offerta turistica del Roero Bike Tour dal punto di vista storico e culturale, proponendo un percorso alla scoperta di un interessante ciclo di affreschi che va dal '500 al '700, aprendo un ventaglio di opportunità per il territorio. Il Roero è ricco di opportunità, creare una rete efficace di comunicazione ed offerta, è fondamentale per far conoscere sempre di più tutte le sue potenzialità. Tutto ciò è possibile grazie alla sinergia tra le diverse amministrazioni e le associazioni di volontariato, sempre in prima linea per garantire l'accessibilità alle chiese e ai musei coinvolti, all'Ecomuseo delle Rocche del Roero per il supporto gestionale e al contributo della Fondazione CRC che ha finanziato il progetto" 

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium