/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 07 novembre 2018, 18:54

Mobilitazione At-Cn: la protesta si sposta dal casello di Govone alla Prefettura di Cuneo

Cambia di sede per la manifestazione proposta dal sindaco albese Marello per venerdì 16 novembre. La decisione dal Tavolo delle Autonomie riunito oggi ad Alba. Appello alla partecipazione a tutti i sindaci della provincia di Cuneo e dell’Astigiano, alle imprese e a i cittadini

Mobilitazione At-Cn: la protesta si sposta dal casello di Govone alla Prefettura di Cuneo

Nel corso della riunione del Comitato di Presidenza dell'Associazione “LangheRoero, Tavolo delle Autonomie per il Territorio” svoltasi nel pomeriggio di oggi presso l'Associazione Commercianti Albesi è stata decisa una mobilitazione per fare pressione sul Governo circa il completamento dell'autostrada Asti-Cuneo.

La proposta del sindaco di Alba Maurizio Marello di organizzare una manifestazione per smuovere la vicenda Asti-Cuneo è stata accolta, condivisa e sviluppata: il Comitato è dunque addivenuto alla decisione di mobilitare tutti i sindaci della provincia di Cuneo e dell’Astigiano interessati dall'infrastruttura, le associazioni di categoria e i cittadini, non più presso il casello di Govone – come inizialmente ipotizzato - bensì sotto il Palazzo della Prefettura di Cuneo, ritenendo questa soluzione più incisiva.

L'appuntamento è per le ore 10.30 di venerdì 16 novembre.

Il Tavolo delle Autonomie precisa che si tratta di “una prima azione, che si auspica condivisa unanimemente da tutte le forze politiche economiche e sociali trattandosi di una battaglia di territorio, a cui ne seguiranno – se necessario – altre ancora più incisive”.

Nella circostanza, una delegazione chiederà di essere ricevuta dal Prefetto per la consegna di un documento da trasmettere al Governo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore