/ Economia

Economia | mercoledì 07 novembre 2018, 13:43

Cuneo: sotto i riflettori l'attività dell'organismo di composizione della crisi

Appuntamento venerdì 9 novembre all'aula magna del campus di management ed economia

Foto generica - Pixabay

Foto generica - Pixabay

L’organismo di composizione della crisi di Cuneo (O.C.C.) ha organizzato un incontro venerdi 9 novembre aperto agli enti istituzionali, sindacati, associazioni di.vontariato ed enti locali  per presentare il lavoro svolto nel corso del primo anno di attività.

L’O.C.C. è stato costituito dall’associazione territoriale degli ordini economico giuridici di Cuneo partecipata dall’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili e dall’ordine degli avvocati ed è l’unico organismo esistente nell’area di competenza del tribunale di Cuneo.

Costituito nel 2017  per dare attuazione alla normativa vigente, serve a permettere la composizione della crisi da sovraindebitamento per soggetti che non possono accedere alle procedure concorsuali ma vogliono risolvere la loro posizione nei confronti dei debitori. Possono accedere alle procedure sia professionisti e piccoli imprenditori non soggetti alla normativa fallimentare sia privati cittadini eccessivamente indebitati e che non riescono più a fare fronte al loro carico debitorio.

Grazie alla collaborazione tra professionisti del campo economico fiscale e giuridico i fruitori di questa procedura possono “fare pace” con il fisco e con i loro debitori raggiungendo un accordo supportato da un ente terzo rispetto alle parti che garantisce la neutralità dell’accordo.

Nel corso del primo anno di attività sono state aperte più di 40 procedure e il convegno organizzato presso l’aula magna del Campus di management ed economia di Cuneo vuole presentare i risultati conseguiti e proporre spunti di confronto affrontando l’argomento sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista sociale e psicologico.

Interverranno all’incontro il presidente del tribunale di Cuneo dott. Paolo Giovanni Demarchi, i presidenti degli ordini di avvocati avv. Claudio Streri e commercialisti dott. Nicola Gaiero, il presidente della Provincia Federico Borgna, il sociologo Giuseppe Viada, lo psicologo Luigi Salvatico, i coordinatori del campus di management ed economia dott.ssa Milena Viassone e del dipartimento di giurisprudenza e scienze dell’amministrazione dott. Alessandro Ciatti Caimi e il referente OCC avv. Flavio Gazzi.

Per ogni ulteriore informazione è possibile visitare il sito dell’OCC www.occcuneo.com.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore