/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 08 novembre 2018, 18:49

Da Cuneo a Torino per il Comitato "Si Tav"

Riceviamo e pubblichiamo

Da Cuneo a Torino per il Comitato "Si Tav"

Dopo anni di indugi e di tolleranza nei confronti delle azioni violente dei contestatori dell’Alta Velocità ferroviaria Lione-Torino, non si può più accettare di essere bloccati dagli interessi elettorali di un qualche partito o dalle preclusioni ideologiche di “ecologisti” e ultrasinistra che insorgono sempre e ovunque contro nuove infrastrutture.

La TAV è stata decisa – dopo approfonditi studi, progetti e necessari finanziamenti – da un accordo tra Italia e Francia nel lontano 2001 e confermata con impegni a livello europeo.

Il completamento della TAV deve andare oltre la propaganda avvelenata insinuatasi in parte della popolazione locale e puntare agli interessi di sviluppo dell’Italia e soprattutto del Piemonte nel contesto europeo, sia per le ricadute economiche, soprattutto per le imprese medio-piccole della Valle Susa, sia per le consistenti prospettive occupazionali.

Con questi convincimenti e obiettivi Fratelli d’Italia di Cuneo ha dato vita al Comitato “SI’ TAV”, composto da imprenditori, artigiani e amministratori locali che parteciperanno alla manifestazione indetta a Chiomonte per il 16 novembre. Al Comitato cuneese, presieduto da Enzo Tassone, e composto dall'on. Guido Crosetto, l'on. Monica Ciaburro, William Casoni, Massimo Garnero, Guido Giordana, Denis Scotti e Gabriele Crosetto.




Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore