/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 08 novembre 2018, 12:02

Fossano: molte le iniziative di novembre dedicate alla lotta alla violenza

Domenica 25 novembre “Va tutto bene”, spettacolo di Masca Teatrale

Fossano: molte le iniziative di novembre dedicate alla lotta alla violenza

Sono diverse le iniziative che, nel corso del mese di novembre, ricordano la prevenzione alla violenza sulle donne e quelle donne che, invece, non sono riuscite a sottrarsi a compagni maltrattanti, spesso lasciando bambini vittime tanto quanto le madri stesse.

Sono ripresi a Fossano i corsi del tavolo provinciale sul progetto “Donne vittime di violenza”, organizzato dal Consorzio socio assistenziale del Cuneese e dal Consorzio Monviso Solidale in collaborazione con il Comune di Fossano e con il sostegno della Fondazione CRC. Un percorso formativo che, per questo terzo momento dal suo avvio, è tenuto dall’associazione il “Cerchio degli Uomini” di Torino e, per tre giornate, si dedicherà proprio al trattamento degli autori di violenza. Il primo partecipato appuntamento è stato lo scorso 25 ottobre e proseguirà il 29 novembre e il 13 dicembre.

Il 15 novembre si terrà in sala Brut e Bon un seminario tenuto dal dottor Dario Merlino, psicologo e psicoterapeuta dal titolo “Bambini che rifiutano i genitori: scenari relazionali e protezione del sé”.

Intanto via Roma è tornata a mostrare i banner realizzati dal comitato “Scarpette rosse” con le fotografie a tema e le frasi a effetto per sensibilizzare i passanti sulla lotta alla violenza sulle donne.

Uno dei momenti clou del mese dedicato al contrasto alla violenza di genere sarà proprio il 25 novembre, giornata mondiale della lotta alla violenza sulle donne, quando alle 21 andrà in scena alla Chiesa dei Battuti Bianchi lo spettacolo di Masca Teatrale “Va tutto bene”. L’ingresso è libero, ma i posti disponibili sono ormai pochi ed è dunque raccomandata la prenotazione al numero 340/6018234. Visto l'elevato numero di richeste lo spettacolo andrà in scena anche il 27 novembre, sempre ai Battuti Bianchi e su prenotazione.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore