/ Attualità

Attualità | 09 novembre 2018, 19:36

Saluzzo, SOS per orientarsi nelle scelta futura della scuola: si apre il Salone dell’Orientamento scolastico 2018

Da venerdì 16 novembre nella ex caserma Musso. Un salone più grande dello scorso anno. In vetrina tutta l’offerta formativa degli istituti di Saluzzo, Verzuolo, Barge. Nuove idee per il futuro scolastico dei ragazzi che

Salone dell'Orientamento Saluzzese: la presentazione stampa da parte dell'assessore Attilia Gullino, dei referenti scolastici, di Cristian Mustazzu e Elisa Bonardo

Salone dell'Orientamento Saluzzese: la presentazione stampa da parte dell'assessore Attilia Gullino, dei referenti scolastici, di Cristian Mustazzu e Elisa Bonardo

Oltre 1.800 studenti registrati alle conferenze lo scorso anno, un aumento di iscrizioni nelle scuole del Saluzzese. Bilancio positivo e ricadute positive della prima edizione del Salone dell’Orientamento saluzzese.

L’edizione 2017 estesa su una superficie di 1000 mq, ha avuto 12 ore di apertura, 18 conferenze, circa 209 tra insegnanti, studenti, operatori coinvolti nella presentazione, una promozione del Salone effettuata in 26 scuole, contattando gli allievi della terza media del territorio, Savigliano compreso secondo i dati presentati da Cristian Mustazzu dell’Informagiovani Saluzzo.

Quest’anno SOS (acronimo del Salone dell’Orientamento) basato sull’idea guida del “Conoscere per scegliere” si ingrandisce e, la seconda edizione avrà una scuderia in più nel percorso espositivo della  ex Caserma Musso, dove si aprirà da venerdì 16  novembre dalle 14,30 (dopo l’inaugurazione alle 14) e sarà aperto l’intera giornata di sabato 17, portando in vetrina, a tutto campo, l’offerta formativa degli istituti scolatici del Saluzzese.

Il salone è nato lo scorso anno per facilitare la consultazione da parte degli alunni della terza media e delle loro famiglie nella scelta più consona dell’istituto superiore in funzione del proprio futuro professionale, in una dimensione più organica e strutturata, hanno sottolineato  l’assessore alle politiche scolastiche Attilia Gullino con i referenti dei vari istituti, in presentazione stampa, questa mattina alla "Musso".

Al Salone organizzato dal Comune insieme alla rete "Obiettivo Orientamento della Regione (rappresentata da Elisa Bonardo) partecipano le scuole  e le agenzie di Formazione di Saluzzo, Verzuolo, Barge: il liceo Soleri-Bertoni, l’istituto Denina Pellico, il liceo Bodoni, l’istituto alberghiero di Barge, l’istituto Agrario di Verzuolo, le agenzie formative Afp e Cnos-fap.

Ogni realtà ha il suo spazio promozionale specifico  all’interno del percorso dove i ragazzi potranno incontrare insegnanti ed orientatori, sempre presenti, per conoscere le future realtà scolastiche, avere materiali informativi o risposte ad interrogativi e dubbi.

Le scuole organizzeranno comunque le loro giornate di "porte aperte" nelle rispettive sedi  ma il salone si pone come "bussola" centrale per una panoramica d’insieme.

Orari di apertura: venerdì 16 novembre dalle 14,30 alle 18,30. Sabato 17 novembre dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 18.

Oltre agli stand delle scuole del territorio che aderiscono al progetto regionale, anche Obiettivo Orientamento Piemonte sarà presente con uno specifico spazio per illustrare i servizi regionali a supporto delle scelte consapevoli.

Accanto agli stand verrà inoltre istituito uno spazio conferenze, in cui venerdì, a partire dalle 18, si terrà l'incontro interattivo "Orientarsi tra competenze, sfide e nuove tecnologie" a cura del dottor Antonio Cajelli. Nel corso dell’incontro verranno affrontati i seguenti temi: come sta cambiando il lavoro per effetto di fenomeni nuovi e poco conosciuti (la tecnologia, la globalizzazione), l'importanza della formazione scolastica e ultrascolastica, gli atteggiamenti alla ricerca del lavoro (imprenditività, resilienza) e verranno forniti esempi concreti di orientamento sulle capacità trasversali.

 

Nel medesimo spazio sono inoltre previste le presentazioni dei vari istituti, secondo questa scaletta:

 

Venerdì 17 novembre • Ore 15: Liceo Soleri – Bertoni; • Ore 15,30: Istituto Denina; • Ore 16: Istituto Agrario • Ore 16,30: Istituto Alberghiero; • Ore 17: AFP – Cnos; • Ore 17,30: Liceo Bodoni.

Sabato 18 Novembre 

Mattina: • Ore 9,30: AFP – Cnos; • Ore 10: Istituto Denina; • Ore 10,30: Liceo Soleri – Bertoni; • Ore 11: Liceo Bodoni; • Ore 11,30: Istituto Alberghiero; • Ore 12: Istituto Agrario

 

Pomeriggio:Ore 14,30: AFP – Cnos; • Ore 15: Istituto Agrario; • Ore 15,30: Istituto Alberghiero; • Ore 16: Istituto Denina; • Ore 16,30: Liceo Bodoni; • Ore 17: Liceo Soleri – Bertoni.

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium