/ Economia

Economia | venerdì 09 novembre 2018, 07:36

È “Caudamente Dolcetto” alla Cantina Clavesana

Il 16, 17 e 18 novembre tradizionale appuntamento all’ex scuola delle surie

È “Caudamente Dolcetto” alla Cantina Clavesana

Torna anche quest’anno Caudamente Dolcetto, un weekend interamente dedicato alla bagna cauda organizzato dalla Cantina di Clavesana. Tre giorni, dal 16 al 18 novembre, con un invito agli amanti del tipico piatto autunnale piemontese a base di aglio, acciughe e olio a raggiungere la piccola ex scuola elementare delle Surie, trasformata in una location di ospitalità e in un vigneto sperimentale. Venerdì 16 e sabato 17 novembre l’appuntamento è a cena; domenica 18 a pranzo.

La bagna cauda è un piatto sociale – dice Giovanni Bracco, presidente di Cantina Clavesana – e come tale va condiviso. È molto nel nostro spirito di cooperativa”.

La bagna cauda verrà preparata nel modo tradizionale, ma ci sarà anche una proposta di menu alternativa per i bambini e per chi non mangia l’aglio. Ad accompagnare il rito, una selezione di vini della Cantina: su tutti il Dolcetto, ma anche Spumante, Chardonnay, Barbera e Nebbiolo. In sala i ragazzi dell’Istituto Alberghiero Giolitti di Mondovì con cui la cooperativa collabora da tempo.

Ci sarà la possibilità di acquistare e prenotare confezioni di vino.

Posti limitati. Prenotazione obbligatoria entro il 15 novembre: 0173 790451, manuela@inclavesana.it

#caudamentedolcetto

Cantina di Clavesana – Produttori in Langa

Nata il 27 aprile 1959, da 32 soci fondatori, oggi ha 230 soci che coltivano 380 ettari di vigneti. Nella vendemmia 2018 hanno conferito intorno ai 30.000 quintali di uva che diventeranno circa 2,5 milioni di bottiglie. Recentemente Mondus vini, tra le più importanti competizioni al mondo fondata da Meininger Verlag, ha assegnato la medaglia d’oro a Le Clou Dogliani Superiore docg 2015 e l’argento al Dogliani docg 2017.

Files:
 Cantina clavesana caudamente dolcetto 2018 (1.2 MB)

informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore